martedì 30 luglio 2013

Coming soon #1 - Doctor Sleep sequel di Shining

Buonasera a tutti amici miei! Dopo una giornata devastante eccomi di nuovo qui a chiacchierare con voi della nostra grande passione. 

Oggi mi piacerebbe inaugurare quella che sarà una rubrica del blog, a cadenza irregolare, e che verrà arricchita in base alle notizie che mi incuriosiranno sulle prossime uscite letterarie italiane o, come in questo caso, straniere.
Spero la cosa possa interessare tutti voi e magari anche incuriosirvi tanto da allungare attraverso i miei post la vostra wish list letteraria.

Per cominciare alla grande vi parlerò di una prossima uscita americana, per quanto mi riguarda tanto attesa.
Chi non ha in mente Danny, il bambino di Shining? Sicuramente l’enorme successo del film ne amplia il ricordo in tutti noi, anche in chi magari non ha letto il meraviglioso libro di Stephen King da cui il film è tratto.
Io sono un’appassionata di questo scrittore, o forse sarebbe meglio dire lo sono stata, visto che ultimamente l’ho un po’ abbandonato, forse perchè sono cambiata io, oppure perchè è cambiato lui nel suo modo di scrivere. E’ un po’ come quando si è fan accaniti di un cantante che ad un certo punto della propria vita, giustamente, cambia, perchè cresce o solamente perchè gli avvenimenti della vita l’hanno portato ad essere una persona totalmente diversa.
Il mio essere lettrice nacque proprio con Stephen King, quando da adolescente, in estate,  in Romagna, tra i libri impolverati di una bancarella - di quelle dei libri usati che già 20 anni fa affollavano le vie dello struscio romagnolo - fui attratta da un romanzo che non conoscevo, “L’ombra dello scorpione”. Lo comprai e lo lessi in spiaggia, in pochi giorni, divorandolo, diventando un tutt’uno con i suoi personaggi, adorando in tutto e per tutto lo stile di quello scrittore.
Da quel momento i miei acquisti in libreria divennero monotematici e sempre più frequenti. 

Poi crescendo ho imparato a leggere un po' di tutto,arrivando a differenziare maggiormente le mie scelte in fatto di libri.
Di Stephen King degli albori ho letto quasi tutto e ho visto quasi tutti i film.
Shining che credo sia ancora uno dei sui capolavori, è il suo terzo libro, scritto nel lontano 1977, un anno prima della mia nascita, e nonostante questo credo risulti sempre attuale ed inquietante. 
Chi non ha tremato davanti alle parole...Wendyyyyy...Wendyyyyy....? 
Chi non ha avuto un tuffo al cuore percorrendo in triciclo con il piccolo Danny gli inquietanti corridoi dell’albergo deserto? 
Credo che praticamente chiunque sappia di cosa sto parlando ma se ci fosse ancora qualcuno che, pur amando il genere horror, ad oggi non abbia letto questo libro - o non abbia almeno visto il film - credo debba necessariamente rimediare. 

Ecco la trama di Shining: L'Overlook, uno strano e imponente albergo che domina le alte montagne del Colorado, è stato teatro di numerosi delitti e suicidi e sembra aver assorbito forze maligne che vanno al di là di ogni comprensione umana e si manifestano soprattutto d'inverno quando l'albergo chiude e resta isolato per la neve. Uno scrittore fallito, Jack Torrance, con la moglie Wendy e il figlio Danny di cinque anni, accetta di fare il guardiano invernale all'Overlook ed è allora che le forze del male si scatenano. Dinanzi a Danny, che è dotato di potere extrasensoriale, lo shine, si materializzano gli orribili fatti accaduti nelle stanze dell'albergo, ma se il bambino si oppone con forza a insidie e presenze, il padre ne rimane vittima.

Oggi girovagando in rete ho appreso una notizia che mi stava scappando e che mi ha fatto subito venire gli occhi a cuoricini. Finalmente ci siamo, il tanto atteso sequel di Shining uscirà nelle librerie americane il 24 settembre 2013 con il titolo “Doctor Sleep”. In questo libro il bambino protagonista di Shining, Danny Torrance, dopo gli eventi traumatici che hanno avuto luogo presso l'Overlook Hotel, cresciuto, assiste gli anziani in punto di morte e li aiuta nel trapasso grazie al suo dono: la luccicanza.


Cover originale
Cover UK
Trama: Fortemente segnato dalle vicende dell' Overlook Hotel, dove ha trascorso un orribile periodo durante l'infanzia, Dan è stato alla deriva per decenni, disperando di potersi lasciare alle spalle l'eredità paterna fatta di disperazione, alcolismo e violenza. Per fortuna, alla fine, si è stabilito in una cittadina del New Hampshire, ha trovato una comunità  di AA che lo sostiene e un lavoro in una casa di cura: mediante i suoi residui poteri extrasensoriali (lo shining, ovvero la "luccicanza") aiuta i malati terminali nel momento del trapasso e, con l'aiuto di un gatto preveggente, diventa il "Doctor Sleep". 
Poi Dan incontra la dodicenne Abra Stone che possiede il più spettacolare dono di shining mai visto: questo risveglia i suoi demoni personali e lo spinge a una lotta per la vita e l'anima della ragazzina. Infatti, una tribù di persone chiamata The True Knot percorre le autostrade d'America in cerca di sostentamento. Sembrano innocui, sono per lo più anziani, e si sposarono sui loro camper. Ma, come Dan Torrance sa, e la giovane Abra apprende, sono quasi immortali: si nutrono del "vapore" esalato dai bambini dotati di "shining" quando vengono torturati a morte.


Che dire se non che attenderò questa uscita in modo spasmodico sperando venga pubblicato velocemente anche in Italia? Spero inoltre che anche la copertina italiana sia meravigliosa come quella originale che mi ha subito conquistata!

Ecco per voi il trailer legato all'uscita del libro!


Sicuramente i lettori affezionati si aspetteranno molto da questo romanzo, credo che saremo tutti molto critici sulla riuscita di questo libro. Complimenti a Stephen King per il coraggio che ha avuto di riprendere, dopo 35 anni un libro tanto amato come lo è stato Shining!

Che mi dite? Siete anche voi dei fans accaniti di questo scrittore? Aspettate anche voi con ansia questa uscita? 


13 commenti:

  1. Risposte
    1. Mik sbaglio o questo corrisponde ad un LO VOGLIOOOOOOOO!!!!
      ahahahahahahaha ;)

      Elimina
  2. Ero già a conoscenza di questa notizia, aspetterò questo libro con trepidazione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cristina, io sapevo già dell'uscita ma non sapevo che la data esatta fosse il 24 settembre...vicinissimaaaaaaa!!!!! Non vedo l'ora!

      Elimina
  3. Da fan affezionatissima e inossidabile del grande King, non posso che dire: evviva "Doctor Sleep", e lunga vita al Re!!! *__* Detto per inciso, "Shining" è uno dei pochi romanzi del Maestro che non ho ancora letto... ma l'occasione propizia per recuperare ormai si avvicina! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Sophie è proprio giunto il momento di rimediare!!!!
      Io pensavo comunque di rileggerlo prima del sequel...diciamo che la mia è un po' una scusa! hihihihihhihihi :)

      Elimina
  4. Ho saputo che il gatto della copertina risponde al nome di
    Oscar, realmente esistito, divenuto celebre alle cronache mediche
    perché, girovagando per i corridoi asettici dell'ospedale, si appollaiava sul letto del paziente che, trascorse alcune ore dopo, moriva. Il fatto è cronaca accertata, pubblicata anche nelle riviste specializzate mediche, ed è il vero motivo ispiratore dell'incipit del romanzo di King. Secondo indiscrezioni di stampa, il movente che ha spinto King ha sondare il gelido mondo in penombra di Shining sia quello di provare, a sé stesso, la sua immutata capacità di terrorizzare il lettore (come in It).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono sempre più in attesa che questo romanzo venga pubblicato! Sicuramente sarà una bella sfida per King riuscire dopo più di 35 anni a impaurire il lettore come è riuscito magnificamente in Shining, It, Misery non deve morire e altri tantissimi suoi romanzi!!!
      Avevo sentito qualcosa del gatto e credo che questo elemento possa aiutare ancora di più a creare quel terrore che l'autore vuole trasmettere!!! Attendo con ansia sperando di non rimanere delusa visto le enormi aspettative che mi sono creata su questo libro.

      Elimina
  5. spero che la copertina in Italia sia come quella UK , quella USA non mi piace per niente -.-''

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me piacciono entrambe per motivi diversi! Diciamo che probabilmente quella UK rispecchia un po' di più lo stile utilizzato per molte cover italiane dei libri di King quindi forse sarebbe più adatta! :)

      Elimina
  6. No, no, no! Shining è Shining! Non confondiamo un cult con questa trama, che vuole ripercorrere un successo stratosferico per strizzare l'occhio ai lettori. Sinceramente non mi dice molto, sebbene io legga (di nuovo) King. Dico "di nuovo" perché lo avevo abbandonato anni fa, per via delle trame che, a parer mio, cominciavano a somigliarsi troppo e non mi emozionavano più. Dall'uscita di "Cell" ho cominciato a ricomprare i suoi romanzi, ma il fascino dell'Overlook Hotel e della luccicanza mi pare difficile da riaffermare. Non credo di comprarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco la perplessità...io in ogni caso gli darò una possibilità! Poi ti saprò dire!!!

      Elimina
    2. Magari ne sfoglierò qualche pagina in libreria e staremo a vedere ;)

      Elimina