sabato 21 settembre 2013

Evento ed Anteprima: il bizzarro incidente del tempo rubato di Rachel Joyce

Ciao amici followers! Come state? 
Oggi vi parlerò di un'iniziativa molto particolare legata all'uscita di un libro. Sono stata contattata dalla casa editrice che mi ha spiegato questo progetto; sono stata subito conquistata da questo evento e sono felice di condividerlo con voi che, se vorrete, potrete anche contribuire con le vostre condivisioni. Ma andiamo con ordine.
Il libro in questione, edito da Sperling & Kupfer uscirà nelle librerie il primo ottobre 2013. Si tratta del secondo romanzo di Rachel Joyce, che dopo L'imprevedibile viaggio di Harold Fry - besteller internazionale con oltre 1.000.000 di copie vendute - ritorna con un nuovo romanzo intitolato Il bizzarro incidente del tempo rubato.

Trama1972. Byron Hemmings ha undici anni, una mamma che lo adora, una fantasia galoppante e
un animo delicato, che lo rendono un po' diverso dai compagni. Solo l'amico James sembra curarsi di lui, l'intelligentissimo James che considera perfetta la mamma di Byron e ha una risposta a ogni domanda. È proprio James a comunicargli la notizia che gli cambierà la vita: alla fine di giugno, il tempo avanzerà di due secondi, per allineare gli orologi alla rotazione terrestre. Byron è sconvolto dall'enormità dell'evento: l'uomo può davvero cambiare il corso del tempo senza pagarne le conseguenze? Quando la madre Diana ha un piccolo incidente d’auto, Byron ne sarà profondamente suggestionato, al punto da attribuire la colpa ai due secondi aggiunti al tempo.
Oggi. Jim ha cinquant'anni, vive in un vecchio camper e lavora nel bar di un supermercato. Si occupa delle pulizie e non serve più ai tavoli, perché i suoi cappuccini decorati con lamponi e garofani non erano molto apprezzati dai clienti. D'altro canto, Jim è un tipo piuttosto eccentrico: quando parla - pochissimo - balbetta, non entra mai nel camper prima di aver salutato tutti gli oggetti che lo popolano e non ama essere toccato. Almeno fino a quando non conosce Eileen, l'esuberante, appariscente, generosissima cameriera che lavora con lui. 

Byron, il protagonista del romanzo si interroga: 2 secondi possono veramente cambiare la nostra vita?
Quante volte vi è capitato di pensare che qualche secondo possa avervi cambiato la vita o che con qualche secondo in più in una determinata situazione tutto sarebbe andato diversamente? A me parecchie volte, perchè il tempo sembra non bastare mai e soprattutto sembra condizionare irrimediabilmente le nostre esistenze.
E' per questo motivo che l'iniziativa che mi è stata presentata dalla casa editrice mi ha subito conquistato portandomi a decidere di partecipare all'evento attraverso il mio blog, ma anche diventandone una messaggera attiva. 
Ecco cosa succederà:


Il bizzarro incidente del tempo rubato vivrà nelle piazze e sui social network.

Da fine settembre a metà ottobre, la blogger Valentina Divitini (che lo scorso anno aveva seguito i passi di Harold Fry in Inghilterra), partirà per un ‘viaggio nel tempo’. Sotto gli orologi delle più belle piazze italiane, raccoglierà le storie delle persone a cui due secondi hanno cambiato la vita e dei ‘custodi del tempo’ come orologiai, campanari, impegati comunali addetti agli orologi pubblici.

In ogni piazza, Valentina Divitini distribuirà ai passanti una cartolina dove tutti potranno raccontare i due secondi che hanno cambiato la loro vita. Le cartoline e le storie saranno poi diffuse sui social network, dove anche chi non ha incontrato Valentina potrà condividere la propria storia con gli hashtag #2secondi e #bizzarroincidente.

Valentina racconterà tutti i suoi incontri e il suo ‘viaggio nel tempo’ con testi, foto e video sul suo blog e su Instagram, Facebook, Vine e Twitter. Tutti i materiali confluiranno sul Tumblr www.2secondi.tumblr.com.

Questo è il calendario del 'viaggio nel tempo' di Valentina:
Venerdì 27 settembre, ore 17.00, Torino – Tettoia dell’orologio di Porta Palazzo
Sabato 28 settembre, ore 17.00, Como – Piazza San Fedele
Venerdì 4 ottobre, ore 17.00, Perugia – Piazza IV Novembre
Sabato 5 ottobre, ore 17.00, Bologna – Piazza Ravegnana
Martedì 8 ottobre, ore 17.00, Verona – Piazza Erbe
Sabato 12 ottobre, ore 17.00, Lecce – Piazza Duomo

Perchè dico che sarò una messaggera di questa iniziativa: tra qualche giorno riceverò dalla casa editrice le cartoline dove potrò raccogliere i vostri contributi e quelli dei miei amici reali, per raccontare i due secondi che hanno cambiato la vostra vita. Il tutto sarà postato su Instagram e Twitter usando i tag #2secondi e #bizzarroincidente e alla fine confluirà su Tumblr.
Le cartoline potranno anche essere regalate o diffuse a mia discrezione nei luoghi che mi capiterà di visitare, quindi se camminando per la strada troverete una di queste cartoline non giratevi dall'altra parte ma spendete 2 secondi per raccontare a tutti i vostri 2 secondi speciali.
La speranza della casa editrice è quella di raccogliere più contributi possibili sull'idea del tempo, delle cose bizzarre che possono accadere e di come 2 secondi possono cambiare una vita (a voi è successo?).
Se non avete twitter o Instagram potete postare i vostri #2secondi qui sotto nei commenti ed io sarò la vostra messaggera.
Che ne pensate? Io non vedo l'ora di cominciare!!!

2 commenti:

  1. Avevo già sentito di questa iniziativa e la trovo davvero carinissima! Visto che passeranno anche da Bologna ci farò un pensierino ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. poi allora ci dirai! Da Milano purtroppo non passano...

      Elimina