martedì 31 dicembre 2013

Top Ten 2013

Buongiornooooooooo!!!
Oggi è il 31 di dicembre, questa sera a mezzanotte il 2013 ci lascerà - per alcuni aspetti direi per fortuna! - e farà spazio ad un nuovo anno. Come tutti gli anni si spera sempre in qualcosa di meglio...a me sinceramente basterebbe non andasse peggio dell'anno appena trascorso.
Un anno fa a quest'ora rimuginavo sull'idea di aprire un blog ed ora invece sono qui, con tutti voi, a tirare le somme di questo 2013 pensando a tutte le persone che grazie a questo blog ho conosciuto - grandi amicizie! - e a tutti i libri che grazie a questo blog ed ai consigli di molti di voi ho letto.
Lo so, starete pensando che adesso anch'io come tutti vi propinerò l'elenco dei libri che più ho amato nell'anno appena trascorso...ebbene sì, lo sto per fare, non per decretare i migliori libri che esistono al mondo ma per poter consigliare a voi, amici miei, quei libri che hanno lasciato dentro di me un'emozione e che magari, in questi 12 mesi di blog vi siete persi!
Quindi cominciamo...sperando che vi farà piacere ripercorrere con me questa avventura. Perché un blog esiste per prima cosa grazie ai suoi lettori!
I 10 libri che vi elencherò sono in ordine di gradimento. Ovviamente si tratta di un'opinione personale!
Per ogni libro che nominerò vi metterò nel titolo il collegamento alla recensione - se esiste - in modo che se vorrete potrete rileggere quello che mi aveva tanto colpito.
Siete pronti?????
Cominciamo!!!!! 

1° POSTO: 

SHANTARAM di Gregory David Roberts. Chi mi conosce o mi segue da un po' saprà che questo libro mi ha letteralmente stregato, conquistato, rapito.
E' stato il secondo libro che ho recensito qui sul blog e probabilmente il mio pensiero risulterà un po' incerto, impacciato, ma spero che nonostante tutto voi riusciate - dalla recensione - a capire quale turbinio di emozioni mi ha regalato questo romanzo.
L'ho letto da ormai quasi un anno ma i suoi personaggi ed i suoi luoghi mi mancano ancora. Dico sempre che amo leggere perchè i libri mi permettono di viaggiare in luoghi diversi ogni giorno...beh, il viaggio che questo libro mi ha fatto fare è sicuramente il più bello del 2013 ma probabilmente anche il più bello di tutta la mia vita di lettrice.
Essendo il vincitore assoluto della top ten vi metterò oltre all'immagine della copertina anche la trama.
Trama: Nel 1978, il giovane studente di filosofia e attivista politico Greg Roberts viene condannato a 19 anni di prigione per una serie di rapine a mano armata. È diventato eroinomane dopo la separazione dalla moglie e la morte della loro bambina. Ma gli anni che seguono vedranno Greg scappare da una prigione di massima sicurezza, vagare per anni per l'Australia come ricercato, vivere in nove paesi differenti, attraversarne quaranta, fare rapine, allestire a Bombay un ospedale per indigenti, recitare nei film di Bollywood, stringere relazioni con la mafia indiana, partire per due guerre, in Afghanistan e in Pakistan, tra le fila dei combattenti islamici, tornare in Australia a scontare la sua pena. E raccontare la sua vita in un romanzo epico di più di mille pagine.

2° POSTO:

L'ETA' SOTTILE di Fancesco Dimitri. Questo libro è una vera rivelazione per me. Un libro che mai avrei letto se non ne avessi sentito parlare in maniera entusiasta dai tanti blog libreschi che seguo. Vi è mai capitato di leggere un libro quasi per sbaglio? Uno di quei libri che dalla trama sembra proprio impossibile che siano fatti per voi ed invece decidete di dargli una possibilità e vi lasciano totalmente disarmati davanti al loro splendore? Eccolo, è questo il caso! Un romanzo unico nel suo genere, che ha saputo discostarsi dai prototipi a cui una trama del genere potrebbe per forza di cose richiamare. La mia amica Alessia del blog Il profumo dei libri per natale mi ha regalato il libro precedente di Dimitri intitolato Alice nel paese della vaporità, chissà se lo rivedrete nella mia top ten del 2014...sono curiosa di saperlo tanto quanto voi e proprio per questo motivo credo sarà una delle mie prime letture di questo nuovo anno.

3° POSTO:

UN USO QUALUNQUE DI TE di Sara Rattaro. Terza posizione meritatissima per questo libro di una scrittrice che ho conosciuto proprio quest'anno - sia del punto di vista delle suo opere che proprio fisicamente - e che ha conquistato un posto speciale nel mio cuore per il modo in cui riesce a parlare di argomenti difficili con una delicatezza ed un impatto emotivo che pochi scrittori fino ad ora hanno saputo trasmettermi. Quest'anno ho letto tutti e tre i suoi libri e li ho adorati ma questo - il secondo in ordine di pubblicazione ma il primo in ordine di lettura da parte mia - continua ad essere il mio preferito.
Ho letteralmente adorato i suoi personaggi: Viola, Luce e Carlo sono ancora nitidi nella mia testa, con i loro pregi e soprattutto con i loro difetti. Una storia che ha saputo farmi piangere e che mi ha fatto riflettere molto sull'amore, sulle scelte della vita, sulla coppia. 

4° POSTO:

SEGRETO di Alessia Esse. Purtroppo in questo caso non troverete il link alla recensione perchè ho finito questo libro proprio ieri sera ma posso dirvi che sono rimasta davvero impressionata dal modo in cui l'autrice ha saputo creare un mondo dispotico ma credibile in tutto e per tutto. Anche in questo caso così come è successo per l'età sottile si tratta di una super meravigliosa rivelazione. Questo libro è il secondo volume della "Trilogia di Lilac" - il primo volume "Perfetto" lo trovate recensito qui. Il genere dispotico a cui appartiene mi aveva fatto avvicinare alla lettura del primo volume con molto scetticismo ma se in quel caso mi sono dovuta ricredere nel caso di Segreto la cosa è andata perfino oltre. Se Perfetto mi era piaciuto molto questa seconda "puntata" della trilogia ha saputo conquistarmi totalmente, colmando quei piccoli difetti che avevo trovato nel primo libro e permettendomi di entrare nella storia con tutta me stessa, con la mia testa ma soprattutto con il mio cuore che è rimasto turbato ed ha provato ogni genere di emozione mentre le pagine scorrevano sotto i miei occhi. Un libro che è proprio una bomba e che meriterebbe l'attenzione di moltissimi lettori e soprattutto delle case editrici visto che al momento la trilogia è auto-pubblicata dall'autrice ed è acquistabile unicamente su amazon o attraverso la scrittrice stessa.

5° POSTO:

IO CHE AMO SOLO TE di Luca Bianchini. Cosa dire di questo libro e del suo autore? Love love love love!!!!! E' stato il mio chiodo fisso degli ultimi mesi, da quando, a settembre ho deciso di leggere questo libro di cui avevo tanto sentito parlare. Mi sono letteralmente innamorata di ogni pagina, di ogni personaggio, di ogni luogo che ha composto questo libro. Perchè quando ricevi la notizia che una tua amica è in fin di vita in seguito ad un gravissimo incidente d'auto ed una lettura riesce - in un periodo del genere - a farti staccare completamente il cervello ed a farti ridere di gusto, io non posso far altro che pensare che sia un capolavoro. L'ironia che Luca è riuscito a mettere nella scrittura di Io che amo solo te è unica e non lo ringrazierò mai abbastanza per quello che inconsapevolmente ha fatto per me! 

6° POSTO:


NON VOLARE VIA di Sara Rattaro. Eccomi di nuovo all'autrice il cui libro precedente occupa già il terzo posto di questa classifica. Con la sua ultima opera Sara ha saputo prendere una famiglia, analizzarla, distruggerla e poi ricomporla dandoci la sensazione che nessuno nella vita possa essere perfetto. Facendo emergere in modo assolutamente preciso quanto ogni scelta possa irrimediabilmente influire sulle vite degli altri, ci ha raccontato questa storia fatta di tradimenti, di diversità, di vita quotidiana con il suo stile in tutto e per tutto riconoscibile per la sua dolcezza e delicatezza, ma anche per la sua chiarezza e schiettezza. 


7° POSTO:


LA CENA DI NATALE DI IO CHE AMO SOLO TE di Luca Bianchini. Ve lo avevo detto che mi sono fissata con Bianchini ed ovviamente a novembre non ho potuto resistere alla tentazione di comprare e leggere immediatamente il seguito del mio amatissimo Io che amo solo te. Anche in questo caso l'autore ha saputo conquistarmi facendomi prendere parte ad una cena di Natale molto particolare ed assolutamente verosimile! Un libro che si può assolutamente leggere anche senza aver mai intrapreso la lettura del romanzo precedente restando comunque credibile e ben strutturato. Un altro bel colpo per Luca di cui sto pian piano cercando di recuperare le pubblicazioni precedenti.

8° POSTO:


VOLEVO SOLO UNA VITA TRANQUILLA di Anna Talò. Ho conosciuto questo libro e la rispettiva autrice ad una presentazione. Sono stata così tanto colpita da aver immediatamente acquistato il libro appena uscita dalla sala. Mai scelta si rivelò più azzeccata visto che il mondo che ci ho trovato all'interno.

Come ho già scritto nella mia recensione si comincia questo libro aspettandosi una lettura assolutamente leggera ma ci si ritrova invece in un mondo carico di vita vera. Una scrittura ironica, divertente e pulita che ci ricorda quanto non servano effetti speciali per poter scrivere una storia convincente sotto ogni punto di vista.


9° POSTO:


LA VERITA' SUL CASO HARRY QUEBERT
di Joel Dicker. L'unico giallo presente all'interno della mia topo ten e di questo non posso che dispiacermi visto che è il genere che da sempre prediligo. Probabilmente ho scelto male le mie letture oppure sono così satura del genere giallo/thriller che sono diventata troppo pretenziosa. Fatto sta che questo librone ha saputo entrare in questa classifica, anche se solo per un soffio! Quello che mi ha convinto tra tutti gli altri libri che ho letto ad includerlo è che durante la sua lettura sono stata assolutamente assorbita dalla trama e dai suoi interminabili intrecci.
Credo che il tutto sia studiato con molta maestria e nonostante qualche piccolo difetto sono convinta senza ombra di dubbio che questo sia un libro ben riuscito, che si merita il clamore con cui se ne è parlato nei miesi successivi alla sua pubbliazione.

10° POSTO:

LA LISTA DEI MIEI DESIDERI di Lori Nielson Spielman. Una lettura molto fresca che dietro ad una facciata di libro poco impegnato e frivolo nasconde grandi sentimenti e grandi riflessioni. Un libro d'esordio di una scrittrice che non ha nulla da invidiare alle scrittrici più famose ed affermate perchè oltre ad aver creato una trama completa e credibile - anche se a tratti un po' prevedibile - ha utilizzato uno stile fluido che permette al lettore di non distrarsi mai. Un libro che si legge tutto d'un fiato. Chissà se e quando l'autrice ci riserverà un nuovo romanzo e soprattutto chissà se saprà essere all'altezza del suo esordio così frizzante ed azzeccato.


Eccoci giunti alla fine. Da metà classifica in poi non è stato assolutamente facile scegliere quale tra le mie letture meritasse più delle altre ma finalmente ci sono riuscita.
Spero di non essermi dilungata troppo e di avervi in qualche modo incuriosito.
Cosa ne pensate della mia classifica? Avete letto qualcuno di questi libri e lo avete adorato come me oppure lo trovate assolutamente fuori luogo in una classifica dei migliori?
Mi piacerebbe se poteste dirmi il vostro punto di vista e se voleste raccontarmi quali sono le letture che vi hanno conquistato in questo anno che saluteremo definitivamente tra poche ore. 

28 commenti:

  1. Oddio di quelli che hai citato conosco solo l'età sottile :O Segreto me lo sono procurata, ho comprato Perfetto su amazon e lo sto aspettando così posso iniziarlo **

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto e segreto ti piaceranno sicuramente! Se hai voglia dai una possibilità a shantaram!

      Elimina
  2. Shantaram voglio leggere da un po' ma mi spaventa la mole, L'Età sottile è in lista, mentre con Luca Bianchini ho un problema... dopo un suo articolo che ho trovato pieno di snobismo mi è passata la voglia di leggerlo, nonostante mi ispirassero molti suoi titoli :/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Metti da parte la paura! Quella mole ti mancherà quando sarai arrivata alla fine! Per Bianchini non so che dire... Purtroppo a volte capita con qualche autore di partire così! ;-)

      Elimina
  3. Letto solo La verità sul caso Harry Quebert che finirà anche nella mia classifica :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono proprio curiosa di leggere la tua classifica! Io sono stata lì lì per farci entrare anche "La casa di pandizenzero"... Poi ha prevalso l'altro libro per il decimo posto! ;-)

      Elimina
  4. uuuuuuuu sono contenta di vedere che alcuni libri combaciano *_*
    Devo rimediare con il libro di Luca Bianchini e l'età sottile :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lu!!!!! adesso vengo a sbirciare la tua!!!
      Non hai ancora letto "L'età sottile"? sono sicura che se lo leggerai lo vedrò nella tua top ten del 2014! auguroni!!!

      Elimina
  5. Non avevamo dubbi sul tuo primo posto ;) la tua classifica di libri del 2013 sarà la mia lista dei desideri per il 2014! :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahha so che vi ho fatto una testa tanta con Shantaram ma ne vale veramente la pena!!!!!!
      Wowwww spero di non deluderti allora con la lista dei desideri!!
      Grazie amica miaaaaaaaaa!!! :****

      Elimina
  6. ♡ che bella classifica! Me ne mancano parecchi fra quelli che hai citato, ho letto Shantaram e Volevo solo una vita tranquilla, entrambi tra i più belli che ho letto quest'anno.
    Un uso qualunque di te ce l'ho, grazie ad Ale ;) presto lo leggerò.
    Io sono curiosissima di sapere cosa penserai di Alice, per me è stato stupendo!!!!
    Oh che bello voglio fare anch'io la mia classifica, ma devo rifletterci...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Michy!!!! A parte le primissime posizioni non è stato per niente facile arrivare ad una decisione!
      Sono convinta che un uso qualunque di te ti piacerà!
      Alice...sarà la mia prima lettura di quest'anno...ho cominciato ieri sera ma ho letto solo poche pagine perchè ero distrutta ahahahahahahah
      Attendo con ansia di sapere la tua classifica da cui attingerò sicuramente per le letture di quest'anno!!! :*

      Elimina
    2. No infatti non è facile per niente :panico:
      La mia top 10:
      1) Shantaram di D.G.Roberts
      1,5) Forte come l'onda è il mio amore di F.Zingoni
      2) Io prima di te di J.Moyes
      3) Proibito di T.Suzuma
      4) Il colore del latte di N.Leyshon
      5) La custode di mia sorella di J.Picoult
      5,5) Wintersgirls di L.H.Anderson
      6) Colpa delle stelle di J.Green
      7) Inferno di F.Gungui
      8) Alice nel paese della vaporità di F.Dimitri
      9) L'astrologo di C.Montero
      10) Unwind la divisione di N.Shusterman

      Il tutto con un grandissimo beneficio del dubbio :noncelapossofare: ahahahah

      Elimina
    3. ahahahahahhaha attingerò sicuramente!!!!! ;)

      Elimina
    4. Ma Aegyptiaca???? Oddio come ho potuto escluderlo? Ecco meno male ho inserito il beneficio del dubbio ahahahah
      Volevo solo una vita tranquilla e Ho sposato un deficiente meritano di essere quantomeno citati ;) tanto ormai avevo già barato ahahah

      Elimina
    5. Ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah mi fai morire Michy!!!! ;-)

      Elimina
  7. Fantastica classifica mia cara, alcuni li ho nella mia top ten, altri sono in quella dell'anno scorso, ma soprattutto DEVO leggere "LA VERITA' SUL CASO HARRY QUEBERT" lo voglio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Monica!!!
      Sono contenta di sapere che la mia classifica ti piace!
      Per quanto riguarda "La verità sul caso Harry Quebert" ci sono pareri molto contrastanti in rete...chi lo ama e chi lo odia...io l'ho amato!!!! :)))

      Elimina
  8. Vai Dani 6 la mia musa ispiratrice....:-))

    RispondiElimina
  9. Belli L'età sottile e la Rattaro ^^
    Degli altri, voglio leggere La verità sul caso Harry Quebert e quelli di Bianchini :)
    Buon anno, Dani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon anno Mikkkkkkkkkk!!!!!!! :*
      Segreto e perfetto non li leggerai? Io te li consiglio!!!! ;)

      Elimina
  10. Beh Sara Rattaro merita veramente 2 posti nella classifica!!!!! scrive scrive scrive e sa arrivare dritta al cuore. Consigliatissima!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo!!! Non ho avuto dubbi nell'assegnarle due posizioni!

      Elimina
  11. Confermo anche io per Sara Rattaro. Mi è piaciuto anche tanto Dicker. Complimenti per il blog e auguri per questo nuovo anno. Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e benvenuta!!!! :))))

      Elimina
  12. Grazie!!!! Davvero ottimi suggerimenti! E già che ci sono, mi unisco al gruppo e ti seguo!!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Spero di esserti stata utile!

      Grandeeeeeeeee!!!! Allora Benvenuta!!! :)))))

      Elimina