giovedì 8 maggio 2014

Random #4

Rubrica mensile curata da Michy in cui, ogni secondo giovedì del mese, vi parlerà a Random di argomenti diversi legati al mondo dei libri e della lettura.
____________________________________________________________

Lettori carissimi, buongiorno!
La puntata di oggi è uno specialRandom, tutto dedicato alla prima tappa della Mastereader del blog Il libro che pulsa, un'iniziativa davvero carina ed entusiasmante. Pertanto vi parlerò dei libri che ho letto per superare la prima prova.

Per la categoria storia d'amore


Novemila giorni e una sola notte di Jessica Brockmole, 334 pagine, voto 5/5
Novemila sospiri d'amore, novemila sogni ad occhi aperti, novemila battiti accelerati, novemila sguardi trasognanti.. ho amato questo libro con tutta me stessa. Trovo sia una di quelle storie che fa innamorare e che fa proprio venire voglia di amare, nel tempo. Uno scambio di lettere intenso e atteso, bello quello che si svolge nel presente, bellissimo, dolce e profondo quello che giunge dal passato e che svela lentamente il buono e il cattivo gioco che il destino ha riservato ai due protagonisti fino a quando finalmente e con estrema gioia il passato accelera il passo e raggiunge, quasi senza fiato, il presente, fermo trepidante ad aspettarlo. Una storia d'amore dal sapore antico che lascia un velo di nostalgia per tempi e costumi che furono. Una storia d'amore che fa dimenticare tutte le altre, quella di tutta la vita.

Per la categoria libro di uno scrittore italiano


Instant Love di Luca Bianchini, 347 pagine, voto 4/5
Questo libro mi ha rapita, nel giro di poche pagine mi ha fatto capitolare nell'amore folle tipico suscitato dalle storie che entrano nel cuore. L'amore fortemente travagliato che viene raccontato è un rigore sbagliato alla finale dei mondiali, un errore che ha ampie ripercussioni, che colpisce il colpevole e spezza anche tutti gli altri. All'inizio sembra proprio di avere a che fare con i classici trentenni affetti dalla sindrome di peter pan, ma con lo scorrere delle pagine, proprio grazie a certi istanti più o meno causali, prendono gradualmente coscienza di sé e di quanto le loro scelte incidano sulla loro vita, con un occhio anche a quella degli altri. A 'sto giro Cupido ha preso la mira sbagliata. E' bastato un istante per travolgere e stravolgere. La storia fa su e giù fra la felicità di alcuni e la tristezza di altri con un finale di tutto rispetto.. e finalmente giustizia è fatta! E buona vita a tutti! Il tutto è contrassegnato da uno stile di scrittura pulito, liscio e scorrevole, con i tre coprotagonisti che si cedono il passo ogni tot, dando così una visione d'insieme di ciò che accade e soprattutto di ciò che passa loro per la testa.


Per la categoria titolo dalla A alla M


Il gioco della seduzione di S. E. Phillips, 459 pagine, voto 4,5/5
Esattamente quello di cui avevo disperatamente bisogno in un periodo di umore sotto la suola delle scarpe! La storia entra subito nel vivo, Phoebe non si perde in chiacchiere, si apre al lettore attraverso i suoi pensieri ed è bello avere dei segreti con lei, mantenerli e al tempo stesso cercare in ogni modo di svelarli a sua sorella e a Dan. Perdere la testa per il protagonista maschile? Ce l'ho!! XD Classico omaccione dal cuore d'oro. Come in ogni "partitona della vita", quelle da play off, che si aspettano col cuore in gola, anche qui ci si ritrova in piedi sugli spalti a fare un tifo sfrenato.. e al diavolo il fair play!

Tra fraintendimenti al limite del ridicolo, situazioni esilaranti, momenti d'amore puro, sconfitte-vittorie e soprattutto rivincite, è un romanzo che funziona alla perfezione, senza se e senza ma. Mi hanno parlato molto bene di questa scrittrice, mi trovo d'accordo con tutti i pareri entusiasti e voglio proprio leggere anche altri suoi libri.


Per la categoria libro pubblicato nel 2014


La gente felice legge e beve caffè di Agnès Martin-Lugand, 202 pagine, voto 4,5/5
Avete presente la sensazione di cuore spezzato? E' la compagna fedele che mi è stata vicina per tutta la lettura: la storia passata di Diane rimane un pensiero fisso, anche quando ci scappa la battuta, anche quando ci sono momenti felici.. la mente va sempre là. Difficile non mettersi nei suoi panni e soffrire con/per lei, incapaci di reagire e meravigliarsi quando lei fa qualche passo avanti, trattenere il fiato quando la disperazione ha la meglio e sperare che il dolore sparisca come per magia, anche solo per il tempo di un sorriso. Libro emozionante e coinvolgente, una storia di certo non nuova, ma trattata con sentimento e dal risvolto per nulla scontato, mi ci sono ritrovata immersa dalla testa ai piedi, ansiosissima di proseguirne la lettura. Scoprire il significato del titolo è un piccolo dettaglio carino e piacevole, che fa un pochino sognare.

Libro BONUSpubblicato nel 2014-di una scrittrice italiana-con il titolo dalla A alla M-e c'è anche una storiella d'amore


L'ultimo sogno di Valentina Fontana, 365 pagine, voto 4/5
Drogarsi con la realtà virtuale è un argomento molto attuale, temibilmente vicino, anche se forse ancora un po' difficile da credere; in effetti il futuro in cui si svolge questa storia non è poi così lontano. L'idea della dipendenza, dell'incapacità di reagire e delle conseguenze catastrofiche della droga del "futuro millennio" sono rese molto bene, infatti la debolezza dei drogati fa rabbia e tristezza. Piacevolissima, a mio avviso, l'ambientazione in quel di Milano; se ne parla poco di come sia ridotta la città ma quel poco è sufficiente per far impattare il lettore con una società diversa dalla nostra e molto più verosimile di quel che si dovrebbe sperare. Storia avvincente e ben scritta, nonostante i paroloni e alcuni processi mentali un po' cervellotici non è confusa, anzi sì, confonde, ma quando è giusto che sia. Una bella lettura, originale ed accattivante.

Bene bene. Ditemi un po', avete letto qualcuno di questi romanzi? Avete pareri simili o diversi dai miei? 
Tra pochi giorni scade la prima tappa della Mastereader, sono molto curiosa di sapere che succederà nella seconda!!!

Fra un mesetto sarò ancora qui.. inizio già a pensare a quale argomento trattare! Saluti a tutti ;)



16 commenti:

  1. Ciao bella e grazie per la "nomina" :)
    Una cosa al volo... hai dato 5 stelle a 9000 giorni e una sola notte? Io l'ho trovato di una noia mortale ahahahha Però che bello avere pareri differenti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Lucrezia, davvero hai trovato noioso "9000 giorni e una sola notte"? Io l'ho adorato!

      Elimina
    2. Io non l'ho letto quindi non so dire... :P

      Elimina
    3. Uhhh davvero Lucrezia? Io come Laura l'ho amato follemente, davvero proprio Amore con la a maiuscola! Noia mai!
      Che roba dì ahahah XD

      Elimina
  2. Felice che Instant Love ti abbia conquistato! Allora faccio bene a fare la stalker hihihihihi
    Gli altri non li ho letti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Dany, Luca dovrebbe offrirti una cena! Ahahahah
      Fra gli altri quello che credo ti si possa adattare di più, visto che comunque sono poco il tuo genere, è Il gioco della seduzione, uno di quei libri per svagarsi, rilassarsi e ridacchiare.

      Elimina
    2. Mi ispirava anche La gente felice legge e beve il caffè! :P

      Elimina
    3. Non l'ho nominato perché me la sono fatta sotto dopo aver letto alcune brutte opinioni ahahahah XD

      Elimina
    4. Ahahahah vabbè, ognuno ha le sue opinioni! Per fortuna, aggiungerei...

      Elimina
  3. Bella questa iniziativa! Vorrei prendere parte anche io, prima o poi, a un master del genere. =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se fai in tempo a leggere quattro libri entro il 22 maggio puoi partecipare!
      Qui sul blog nella barra laterale sinistra trovi il banner Mastereader con il link diretto al regolamento!!! :)

      Elimina
    2. Dai Valentina, provaci!!! Ok i giorni sono un po' pochini ma se per tua fortuna hai già dei libri che possano andare bene.. provaci!!!

      Elimina
  4. Sto sentendo parlare molto bene di "Novemila giorni e una sola notte" ci farò un pensierino *^*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stra-consigliato Deni!!!!

      Elimina
  5. Anche io ne ho sentito parlare bene, poi chissà, ogni libro prende in maniera diversa.
    Vorrei leggere anche L'ultimo sogno ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultimo sogno è una novità!
      Quando li leggerai torna qui a dirmi come li hai trovati se ti va ;)

      Elimina