venerdì 12 settembre 2014

Chi ben comincia #52

Ciao carissimi! E finalmente è di nuovo venerdìììììììììììì!!!Mi aspetterà un week end un po' pesantuccio visto che domani il mio piccolino comincerà il suo primo corso di nuoto quindi mi toccherà riorganizzare tutte le mie pulizie del sabato; in più domenica andrò a Parma per la fiera dei camper quindi sveglia presto e trottare per tutto il giorno! Credo che lunedì mi rilasserò in ufficio ahahahahahah
A parte i miei scleri pre week end, sono qui per il consueto appuntamento con  Chi ben comincia, la rubrica sugli incipit ideata dalla mia cara amica  Alessia del blog Il profumo dei libri.
___________________________________________________

Per la puntata di oggi ho pensato di condividere con voi l'incipit del libro che sto leggendo. Un libro diversissimo da quelli a cui sono abituata, che finora mi sta piacendo. Ma non mi voglio sbilanciare visto che ho letto solo poche pagine. Il libro a cui mi riferisco è La casa per bambini speciali di Miss Peregrine di Ransom Riggs, edito da Rizzoli.


REGOLE:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti


Mi ero appena rassegnato a un'esistenza noiosa, quando iniziarono a succedere cose straordinarie. La prima fu davvero traumatica. E come tutto ciò che ti cambia per sempre, spaccò la mia vita in due metà: il Prima e il Dopo. Anche questo, al pari di molti altri eventi incredibili che sarebbero accaduti in seguito, aveva a che fare con mio nonno, Abraham Portman.
Fin da bambino, il nonno era per me la persona più affascinante al monso. Era cresciuto in un orfanotrofio, aveva combattuto in guerra, aveva attraversato gli oceani in piroscafo e i deserti a cavallo, si era esibito in un circo, sapeva tutto sulle armi da fuoco, l'autodifesa e la sopravvivenza in condizioni estreme.
Parlava almeno tre lingue oltre l'inglese. Tutto ciò appariva insondabilmente esotico a un ragazzino mai uscito dalla Florida, e ogni volta che lo vedevo lo scongiuravo di raccontarmi una storia. Lui mi accontentava sempre, dandomi l'illusione che quelle storie fossero segreti riservati esclusivamente a me.
A sei anni decisi: se volevo una vita emozionante anche solo la metà di quella del nonno, dovevo per forza diventare un esploratore.

___________________________________________________

Come vi dicevo, per ora il libro mi sta piacendo anche se prima di pronunciarmi devo capire dove vuole arrivare!
L'incipit mi piace molto perchè fa subito capire che quello che si ha per le mani è un libro particolare ed insolito! La questione della vita divisa a metà incuriosisce non poco ed il mio scopo appena letto l'inizio era capire quale fosse la prima cosa straordinaria capace di provocare una divisione così netta all'interno di un'esistenza di un ragazzino come tanti.
Cosa ne pensate di questo incipit? Avete già letto questo libro?
Vi auguro un meraviglioso week end e vi do appuntamento a venerdì prossimo per un'altra puntata di Chi ben comincia.

12 commenti:

  1. Uno splendido esordio, singolare e interessante! Spero di riuscire a leggerlo anch'io al più presto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che ho superato abbondantemente la metà ed il libro continua a piacermi! E' una lettura particolare e scorrevole, e mi piacerebbe avere il cartaceo per godermi in tutto il loro splendore le immagini che popolano il libro!!!!

      Elimina
  2. Vediamo se il mio sesto senso ci prende :p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sta piacendo molto!!! E quelle fotooooooooo... *___*

      Elimina
  3. Io DEVO comprarlo. Assolutamente.

    RispondiElimina
  4. Oh questo libro, quanto mi è piaciuto... pensa che io sono alle prese con il secondo da ieri, ho iniziato a leggerlo, fila via in un soffio, ma per ora il secondo non mi sta convincendo molto... manca qualcosa.
    Rimane il fatto che il primo è intrigante, originale ed una lettura completa grazie a quelle splendide foto/immagini *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lettura veramente interessante seppur diversissima da quello a cui sono abituata. Credo che Riggs sia molto capace di far immedesimare il lettore e l'espediente delle foto è splendida!!! :)

      Elimina
  5. Uh, voglio leggere questo libro da un sacco di tempo....!! Bellissimo incipit!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo non ne resterai delusa! È proprio un libro particolare e piacevole!

      Elimina
  6. Particolare e piacevole!
    L'incipit promette bene e il romanzo ci si rispecchia poi alla perfezione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo incipit e bel romanzo...certo finito un po' così grrrrrrr
      Mi preparo a leggerne il seguito!

      Elimina