venerdì 13 febbraio 2015

Chi ben comincia #72 - Innamorarsi istruzioni per l'uso di Cecelia Ahern

Buon pomeriggio carissimi, come state? Io sono reduce da un'influenza micidiale che spero - oltre alle forze e alle mie facoltà mentali - si sia portata via almeno qualche grammo di ciccia!!! Ho toccato picchi di oltre 39°, cosa che non mi succedeva da credo oltre quindici anni - una botta paurosa - il tutto accompagnato da un mal di testa da paura e un malessere generale diffuso...uno staccio insomma. Oggi, per fortuna, dopo tre giorni va meglio e per la prima volta il termometro non ha chiesto pietà; speriamo regga! :)
Spero che a voi vada un po' meglio!
Ma passiamo a noi, come tutti i venerdì è tempo di una nuova puntata di Chi ben comincia, la rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri
___________________________________________________

Oggi ho pensato di scegliere un libro che parli d'amore visto che domani - piaccia o no - è San Valentino, la festa degli innamorati! Per me, se mi seguite da un po' sapete che il 14 febbraio è la festa dell'amore eccome, visto che il mio maritino compie gli anni proprio quel giorno!!! Data l'occasione ho scelto quindi di scoprire con voi l'incipit di Innamorarsi. Istruzioni per l'uso di Cecelia Ahern edito da Rizzoli.

REGOLE:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti


Un fulmine non colpisce mai due punti nello stesso momento, dicono.
Falso. O meglio: sì, c'è chi lo dice, ma chi lo dice sbaglia.
Una ricerca finanziata dalla NASA ha scoperto che i fulmini spesso scaricano a terra in due o più punti, e che le probabilità di essere colpiti sono del quarantacinque per cento più alte di quanto si creda. Ma lo stesso punto non può essere colpito da un fulmine più di una volta, giusto? Falso anche questo. Malgrado la probabilità di essere colpiti sia una su tremila, tra il 1942 e il 1977 il ranger Roy Cleveland Sullivan, una guardia forestale della Virginia, è stato centrato da ben sette fulmini in sette momenti diversi. Roy è sempre sopravvissuto, ma ha finito per uccidersi a settantun anni sparandosi un colpo in pancia a causa, pare, di un amore non corrisposto.
Ma anche tralasciando la metafora del fulmine, ciò che si vuol dire di solito è che un evento estremamente raro non capita mai due volte alla medesima persona. 
Falso.
Roy, se ciò che si racconta sulla sua morte è vero, sapeva meglio di chiunque altro che una disgrazia tanto improbabile come il cuore spezzato sarebbe potuta accadergli di nuovo. Il che mi porta al punto della mia storia: il primo dei due eventi estremamente rari che mi sono capitati.
___________________________________________________

Che dire di questo incipit se non che questo Roy Cleveland Sullivan sia effettivamente un po' sfigato???? ahahahahahahha
A parte gli scherzi, non scopriamo praticamente nulla della storia che ci attende in questo libro. L'unica domanda che possiamo porci è quali siano questi due eventi così rari che sono capitati al protagonista - che oltretutto non si capisce neanche se sia maschio o femmina - ma credo siano eventi che abbiano a che fare con l'amore altrimenti il titolo non si spiega!
Un incipit che non mi appaga molto.
E voi, cosa ne pensate? Leggerete questo libro?

8 commenti:

  1. Cara .credo di si quello che ho letto di Cecelia ahern l'ho trovato sempre molto profondo.

    RispondiElimina
  2. Un incipit che mi mette parecchia curiosità!!! =)

    Spero che ora ti sia rimessa del tutto, odio la febbre! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, mi sono rimessa ma è stata una botta pazzesca!

      Elimina
  3. E' un libro che ho assolutamente intenzione di leggere, la trama mi ispira tantissimo, l'incipit un po' meno :) E comunque la Ahern non mi ha mai deluso, adoro il suo stile fresco, leggero ma che riesce sempre a farti riflettere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io di suo ho letto solo "Se tu mi vedessi ora" e mi dico sempre che devo rimediare! :)

      Elimina
  4. La Ahern mi ha incuriosito con Scrivimi ancora. Proverò.
    Ti capisco per i malanni. .. per fortuna arriva l'estate e si ha tregua per un po!

    RispondiElimina