giovedì 4 febbraio 2016

Shopping letterario #37


Buongiorno lettori, rieccomi con una carrellata - piccola eh che da natale ho dato abbastanza - di libri acquistati recentemente. Avevo ancora un buono mondadori da utilizzare e poi non ho saputo resistere ad un'offerta lampo di  Amazon... ma, è solo un mio problema???? Ciao amici!!! Vi ricordate la meravigliosa card da 25 euro che il mio maritino mi ha regalato per Natale? Beh, lo scorso sabato aggiungendo i venti euro giàdisponibili sulla tessera punti mi sono data alla pazza gioia in un megastore Mondadori. Ho approfittato degli innumerevoli sconti presenti in questo periodo in libreria ed ho esaudito più di un desiderio arretrato!!! ;)
Ecco i miei acquisti!
  • Un posto tranquillo per un delitto di Barbara Sessini edito da Newton Compton, 376 pagine. Questa è l'offerta lampo cui ho ceduto. Chissà se saprà essere all'altezza delle aspettative!
Trama: Il neo-commissario Rossini è stato destinato a un piccolo paesino del torinese. Un posto molto, molto tranquillo, dove non succede nulla da cinquant'anni. Eppure, dopo solo ventiquattro ore dal suo insediamento, il commissario si trova a indagare sul primo omicidio. La vittima è Sara Ponsat, giovane titolare di una fabbrica di carta riciclata. Il timore di un assassino in circolazione ha gettato nel panico la piccola comunità, così ad affiancare Rossini viene chiamato anche il suo predecessore, Franco Diana. Gli amici di Sara, poi, aiutati da un giornalista, tentano di ricostruire gli ultimi mesi di vita della ragazza, ma si imbattono in qualcosa di più grande di loro. Per Rossini non sarà facile coordinare le indagini e insieme tenere a freno i vari detective improvvisati. Perché lasciare troppe impronte sulla scena di un delitto può essere il miglior modo per confondere le tracce...
  • Quella vita che ci manca di Valentina d'Urbano edito da TEA, catalogo Longanesi, 322 pagine. L'ultimo lavoro di Valentina è finalmente uscito in edizione economica. Lo so, sono strana? Comunque avevo alcuni dei libri precedenti in quella edizione e non mi andava di prendere questo in un'edizione differente. Non vedo l'ora di tornare alla Fortezza! 
Trama: Gennaio 1991. Valentino osserva le piccole nuvole di fiato che muoiono contro i finestrini appannati della vecchia Tipo. L'auto che ha ereditato dal padre, morto anni prima, non è l'unica cosa che gli rimane di lui: c'è anche quell'idea che una vita diversa sia possibile. Ma forse Valentino è troppo uguale al posto in cui vive, la Fortezza, un quartiere occupato in cui perfino la casa ti può essere tolta se ti distrai un attimo. Perciò, non resta che una cosa a cui aggrapparsi: la famiglia. Valentino è il minore dei quattro fratelli Smeraldo, figli di padri diversi. C'è Anna, che a soli trent'anni non ha ormai più niente da chiedere alla vita. C'è Vadim, con la mente di un dodicenne nel bellissimo corpo di un ventenne. E poi c'è Alan, il maggiore, l'uomo di casa, posseduto da una rabbia tanto feroce quanto lo è l'amore verso la sua famiglia, che deve rimanere unita a ogni costo. Ma il costo potrebbe essere troppo alto per Valentino, perché adesso c'è anche lei, Delia. È più grande di lui, è bellissima - ma te ne accorgi solo al secondo o al terzo sguardo - e, soprattutto, non è della Fortezza. Ed è proprio questo il problema. Perché Valentino nasconde un segreto che non osa confessarle e soprattutto sente che scegliere lei significherebbe tradire la famiglia. Tradire Alan. E Alan non perdona. Questo è un romanzo sull'amore, spietato come solo quello tra fratelli può essere. Ma è anche un romanzo sull'unico altro amore che possa competere quello che irrompe come il buio in una stanza.

Per il momento è tutto, vediamo per quanto tempo saprò trattenermi dall'acquistare ancora qualcosa! hihihihih
Vi Piacciono?

14 commenti:

  1. Il libro di Valentina l'ho trovato su Libraccio e ieri mi è arrivato *_* (Insieme ad altri tre libri XD). Spero di poterlo leggere presto! Al momento, lo sai, sono alle prese con Amedeo.. mamma mia come scrive Francesca, pura poesia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io da una parte vorrei leggerlo subito, dall'altra mi spiace non avere più suoi libri da leggere una volta che lo avrò finito! Hihihihihi
      Amedeo *_* sai già... Adoro! Francesca è il top!

      Elimina
  2. Prima o poi dovrò leggere qualcosa di Valentina D'Urbano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non lo hai ancora fatto devi! Puoi scegliere tra l'atmosfera cupa di Acquanera - il mio preferito - o i tra ambientati alla Fortezza. Valentina ne fa per tutti i gusti! ;)

      Elimina
  3. Anche io sto aspettando il libro della Diotallevi e Valentina la tengo per i momenti in cui sono più serena.
    Per quanto riguarda la Sessini attendo tua recensione.
    un saluto da lea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai letto il primo dell Diotallevi? In biblioteca non può mancare!!!

      Elimina
  4. torni nella Fortezza. Dopo Il rumore dei tuoi passi non so se avrei voglia di tornarci, è stato intenso. Magari leggendo la tua recensione mi viene nostalgia. Ma Alfredo l'hai letto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alfredo l'ho letto quando era solo un'ebook gratuito quindi credo che in questa versione cartacea uscita da poco ci siano parti in più... Mi riprometto di leggere anche quello.

      Elimina
  5. Mi piacerebbe leggere qualcosa di Valentina D'Urbano ma ancora non mi sono decisa. Invece il primo mi ispira un sacco *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Valentina è una delle scrittrici italiane che attualmente più amo! Se ti decidi torna a dirmi come l'hai trovata! ;)

      Elimina
  6. Ciaooo che bello ritrovarti!
    Mi piace molto la nuova veste del blog, complimenti!!
    Il buono Amazon è un regalo incredibile per un lettore :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Chiara! È bello anche per me ritrovarti! ;)

      Elimina
  7. Finché avrò libri di Valentina D'Urbano da leggere sarò felice *A* sono contenta che sia uscito finalmente anche questo in edizione TeA! Non appena avrò finito quelli che già mi attendono, mi ci butto :D

    RispondiElimina