venerdì 7 ottobre 2016

Ti consiglio un libro #28 - Un libro ambientato nel Medioevo

Buongiorno carissimi, finalmente è di nuovo venerdì! Sapete che io amo infinitamente questo giorno, più del weekend stesso. Oggi torniamo con l'appuntamento della rubrica Ti consiglio un libro, in collaborazione con Laura de La Biblioteca di Eliza, Baba di Desperate Bookswife e Laura de La Libridinosa. Oggi vi consiglieremo Un libro ambientato nel Medioevo. Come sempre cliccando sul titolo sarete rimandati alla recensione.



IL MIO CONSIGLIO 


Autore: Coia Valls
Casa editrice: Pickwick
Pagine: 456
Prezzo:  Cartaceo 10.90 euro

Non semplice la scelta di oggi. Leggo libri storici ma non me ne veniva in mente nessuno che avessi letto ed anche recensito qui sul blog; tutti quelli che mi venivano in mente erano antecedenti al mio sbarco nel mondo di blogger quindi non recensiti. Poi ho avuto un’illuminazione e mi è venuto in mente questo libro che mi è piaciuto tantissimo e che fortunatamente è ambientato proprio nel periodo a cui ci riferiamo oggi. 
Facilissimo affezionarsi ai personaggi di questo romanzo. Personaggi che credo siano lo zoccolo duro di questo libro; tutti, dal più importante uomo di chiesa, al più misero ed umile servo sono cararatterizzati in modo splendido, ognuno con una propria connotazione, con le proprie caratteristiche, con la propria storia.
La bravura dell'autrice ci permette di conoscere a fondo ognuno di loro, di immaginarceli nell'aspetto e nelle caratteristiche umane.
Un intreccio di vite e situazioni creato in modo perfetto, capace di dare un quadro completo di un pezzo di storia, di un tipo di società che solo grazie ad opere così magistrali - seppur romanzate - possiamo immaginare provando ad immedesimarci. Un libro che mi ha affascinato per i personaggi, per i viaggi compiuti dai protagonisti, per l’ambientazione perfettamente ricostruita; insomma una di quelle letture che, anche a distanza di tempo, non mi stanco di consigliare a chi ama i romanzi storici.

E adesso a vedere quali letture vi consigliano Laura , Baba e  Laura.

12 commenti:

  1. Ho adorato questo libro dalla prima all'ultima pagina!
    Un abbraccio, Stefi

    RispondiElimina
  2. Sister meno male che anche tu non hai messo "il nome della rosa" ah ah ah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah avrei messo I pilastri della Terra ma non avevo recensione! ;)

      Elimina
  3. Questo l'ho letto anche io! Strano ma vero, di solito non ne becco uno!

    Qua trovi la mia recensione, se ti va di leggerla.

    http://nientedipersonale.altervista.org/il-mercante-di-stoffe/

    Anche a me è piaciuto tanto, ma io adoro i romanzi storici e che sono ambientati nel Medioevo. E' sempre stato uno dei periodi storici che più mi affascina. Sarà che iniziano a spuntare cavalieri e draghi... almeno nei fantasy!

    RispondiElimina
  4. Non è la prima volta che mi capita sotto gli occhi questo romanzo.. lo segno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo leggi poi torna a dirmi la tua opinione! ;)

      Elimina
  5. Risposte
    1. Sono contenta che stia riscuotendo così tanto interesse! :)

      Elimina