venerdì 7 dicembre 2018

Chi ben comincia #118 - La donna del ritratto di Kate Morton

Buongiorno lettori, buon sant'Ambrogio per chi è di Milano!!! Io non faccio festa perchè lavoro in provincia ma da sempre, per me milanese di città, questo è il giorno dell'avvio ufficiale delle festività natalizie, quindi giorno super speciale!
Ma torniamo al blog. Eccoci di nuovo qui a parlare di incipit. Oggi vi voglio regalare quello di un libro ricevuto questa settimana da Sperling & Kupfer - per questo ringrazio la cara Elisa - che non vedevo l'ora di avere tra le mani e che probabilmente sarà il protagonistra delle mie vacanze natalizie. Mettetevi comodi!!!
___________________________________________________




REGOLE:


- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria

- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)

- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato

- Aspettate i commenti



Titolo: La donna del ritratto
Autore: Kate Morton
Pre-ordine: 30 ottobre 2018 - Sperling & Kupfer
Pag.: 478
Costo: 19.90 € cartaceo- 9.99 € ebook

Descrizione: Nell'estate del 1862, un gruppo di giovani artisti si riunisce a Birchwood Manor, una grande casa nella campagna dell'Oxfordshire, quasi protetta dentro un'ansa del Tamigi. A guidare il gruppo è Edward Radcliffe, il più appassionato e promettente di loro, un ragazzo di vent'anni, che non conosce limiti. A lui è venuta l'idea di immergersi nella natura per i successivi trenta giorni, lontano dai condizionamenti di Londra e dalla sua formalissima society, per dare libero sfogo alla creatività. E invece, alla fine di quel mese, la tragedia ha stravolto le loro esistenze: una donna è stata uccisa, un'altra è sparita nel nulla e un prezioso gioiello è scomparso. Più di centocinquanta anni dopo, Elodie Winslow, una giovane archivista di Londra, scopre per caso una borsa di cuoio nella quale si trovano due oggetti che la colpiscono profondamente: la fotografia sbiadita di una bellissima giovane donna in abiti vittoriani e l'album da disegno di un artista. Nel quale spicca lo schizzo di una grande casa protetta dall'ansa di un fiume, che a Elodie pare stranamente famigliare. Quali segreti nasconde Birchwood Manor? Chi è la ragazza? Per scoprirlo, Elodie dovrà seguire una voce fuori dal tempo, dimenticata dalla storia eppure testimone di tutto: Birdie Bell, la donna del ritratto.

L'autrice: Kate Morton, australiana, si è laureata con una tesi sulla tragedia nella letteratura vittoriana e si è a lungo dedicata al tema del gotico nel romanzo contemporaneo. A ventinove anni ha scritto il suo primo romanzo, che ha ottenuto subito grande successo in tutto il mondo. I suoi libri - tutti ai vertici delle classifice dei bestseller internazionali - sono pubblicati in 42 Paesu e hanno venduto dieci milioni di copie. L'autrice vive con la famiglia tra Londra e Brisbane.
 
___________________________________________________

INCIPIT

Ci eravamo trasferiti a Birchwood Manor perchè, a detta di Edward, era infestata dagli spettri. Non era vero, non ancora, ma solo gli sciocchi permettono alla verità di guastare una bella storia, e Edward era tutt'altro che sciocco. La sua passione, la fede cieca nelle sue convinzioni, era uno dei motivi per cui mi ero innamorata di lui. Aveva il furore di un predicatore: qualunque opinione esprimesse diventava una verità assoluta. Attiraca le persone come una calamita, accendendo in loro entusiasmi che non sapevano nemmeno di possedere e facendo sbiadire tutto sullo sfondo, tranne lui e le sue certezze.

Ma Edward non era un predicatore.

Mi ricordo di lui. Ricordo ogni cosa.

L'atelier con il lucernario nel giardino londinese di sua madre, l'odore dei pigmenti appena mescolati, il fruscio del pennello sulla tela, il suo sguardo che mi accarezzava la pelle. Ero nervosa, quel giorno. Volevo fare buona impressione, apparire diversa da ciò che ero, mentre i suoi occhi scorrevano sul mio corpo e l'avvertimento della signora Mack mi risuonava nelle orecchie: 
«Tua madre era una vera signora, non dimenticarlo mai, e tu discendi da una famiglia altolocata. Gioca bene le tue carte e tutto andrà a buon fine».

Così raddrizzai le spalle, sedendo composta sulla poltroncina di palissandro nella stanza intonacata di bianco, dietro la siepe fiorita di cicerchia odorosa.

___________________________________________________


Kate Morton, un'autrice che per me è una garanzia, una di quelle che leggo senza neanche sbirciare la trama del romanzo perchè - lo so già - è un porto sicuro. Di questo libro mi ha immediatamente colpito la cover, così equilibrata da saltare subito all'occhio. Ed ora questo incipit che mi fa subito venire voglia di saperne di più di questa casa infestata dagli spettri, di questo carismatico Edward e di questa donna che ci sta narrando la storia.
Cosa ne pensate? Non vi verrebbe voglia di continuare a leggerlo immediatamente?
Vi lascio e vi auguro un buon week end festivo.
A presto,


martedì 4 dicembre 2018

Gruppo di Lettura - Tatiana & Alexander di Paullina Simons - TAPPA 2

Buogiorno lettori, è gia passata una settimana ed è nuovamente l'ore del gruppo di lettura di Tatiana & Alexander di Paullina Simons. Siete pronti???



IL LIBRO

Titolo: Tatiana & Alexander

Autrice: Paullina Simons

Casa Editrice: Bur Rizzoli

Pagine: 667

Prezzo: 13,00€

Pubblicazione: 2003








Prima di passare alla discussione vi ricordo le tappe. Anche se non lo avete fatto fino ad oggi ma vi piacerebbe unirvi a noi siete i benvenuti e potete farlo in qualsiasi momento.

1-  20 novembre 2018: presentazione dell'intero GDL - qui

2-   27 novembre 2018 - Un libro per amico: discussione da pag. 0 a pag. 242 quindi tutta la PARTE PRIMA - LA SECONDA AMERICA - qui;

3-  4 dicembre 2018 - Un libro per amico: commentiamo da pag. 243 a pag. 335 ovvero tutta la PARTE SECONDA -DOLCE MORTE DI GIOVENTU';

4-   11 dicembre 2018 - Desperate Bookswife: commenteremo da pag. 335 a pag. 561 quindi tutta la PARTE TERZA - SE SOLTANTO

5-  18 dicembre 2018 - Desperate Bookswife: commenteremo da pag. 561 a pag. 667 (fine del libro) ovvero tutta la PARTE QUARTA - ALEXANDER.

6-  21 dicembre 2018: sui nostri due blog troverete la recensione del libro.


lunedì 3 dicembre 2018

Recensione #271 - Review Party - Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi



Buongiorno lettori, buon lunedì! Come state? Per me giornata strana, un lunedì che non sembra lunedì, visto che sono stata a casa dal lavoro perchè dovevo fare alcune analisi. Ma il blog non si ferma, anzi, eccoci con il Review Party del libro  Il gioco del suggeritore di Donato Carrisi, edito da Longanesi, 400 pagine, in uscita proprio oggi in tutti le librerie e store online.

Sinossi: Una villetta isolata nel bosco. Una famiglia che ha rinunciato a ogni cosa, compresa tutta la tecnologia che ci circonda, pur di trovare la pace. Invece, troverà la morte. Una strage con un colpevole... Ma senza cadaveri. Un assassino senza passato, senza identità. Senza alcuna presenza su Internet, un uomo che per tutta la sua esistenza è riuscito a sfuggire alle telecamere di sorveglianza. Un enigma in carne e ossa, che non rivela dove ha celato i corpi... Anzi, non pronuncia nemmeno una parola. Solo una muta, inquietante convocazione. Un nome: quello di Mila Vasquez.


Dopo dieci anni dalla pubblicazione de Il suggeritore, Carrisi torna, più in forma che mai, con il vero seguito del libro che lo ha fatto diventare famoso in Italia e all'estero.
Sì, lo so che nel frattempo ci sono stati L'ipotesi del male e in qualche modo L'uomo del labirinto ma in questo - e lo ha confermato lo stesso autore in un esclusivissimo incontro cui ho potuto partecipare ieri sera - oltre a mettere Mila Vasquez in primo piano, l'autore sceglie di mettere sulla sua strada un suggeritore, facendole ripercorrere quello che lei vorrebbe da sempre dimenticare.


sabato 1 dicembre 2018

Visual Challenge Upgrade - Sfida di Lettura 2019 - Presentazione e iscrizioni

BUONASERA A TUTTI!! Siamo nuovamente giunti alla data del compleanno di Baba (augurissimi sorellaaaaaaaaa!!!!) e da due anni a questa parte si aprono le iscrizioni alla Sfida di Lettura dell'anno che sta per iniziare. Credo che alcuni di voi non abbiano sentito la nostra mancanza, mentre chi lo sa, magari per altri potrebbe essere un ritorno, oppure ci incontreremo per la prima volta. Noi vi accogliamo a braccia aperte sperando possiate divertirvi con noi per dodici mesi. Come vedete le immagini sono sempre le protagoniste di questa nuova sfida, ma abbiamo apportato delle modifiche. Adesso vi spieghiamo per bene tutto.  




LA SFIDA 

La sfida durerà un anno e sarà divisa in 12 tappe della durata di un mese ciascuna. Il primo di ogni mese pubblicheremo un post in cui troverete una fotografia che conterrà svariati oggetti o scenari. Voi potrete leggere in un mese massimo 6 libri e minimo 2. Il primo dei sei dovrà avere raffigurato uno o più oggetti della fotografia. Il secondo dovrà contenere un'immagine presente nella cover del primo, il terzo un'immagine presente nella cover del secondo e così via, formando una catena fino ad un massimo di 6 libri. Potrete utilizzare anche sei volte la stessa immagine e otterrete un punto per ogni libro letto, ma se sarete fantasiosi e utilizzerete sempre immagini differenti otterrete un bonus e vi verranno assegnato un punto in più a libro. Per ottenere questo bonus dovrete però leggere almeno 3 libri. Adesso vi facciamo un esempio pratico:


Fonte qui



 
All'interno di questa fotografia ci sono svariati oggetti: una finestra, dei libri, una lampada, dei cuscini, una parte di poltrona, un tappeto, una pianta da appartamento, ecc. Tra questi oggetti dovrete sceglierne uno o più per iniziare la vostra catena.









___________________________________________________________

 

Come punto di partenza io scelgo: La rilegatrice di Storie perdute di Cristina Caboni. C'è un LIBRO, proprio come nell'immagine sopra.








 
Per il secondo anello della catena scelgo: La scrittrice senza nome di Alice Basso. C'è una DONNA, proprio come sulla copertina del romanzo di Cristina Caboni.









Per il terzo scelgo: Tipi non comuni di Tom Hanks. C'è una MACCHINA PER SCRIVERE, come sul libro della Basso. 








COSÍ COME LA VEDETE QUESTA SEQUENZA VALE 6 PUNTI. Perchè? Perchè per tre volte ho scelto elementi diversi. Se avessi scelto tre copertine raffiguranti dei libri avrei ottenuto 3 PUNTI.
Spero sia chiaro.

___________________________________________________________

Ma c'è di più: se voi riuscirete a trovare il primo libro della catena su cui siano raffigurati più di un oggetto della fotografia, quella lettura e solo quellavarrà il numero di punti pari al numero di oggetti raffigurati. Mentre dal secondo libro in poi tutto vale come scritto in precedenza. Esempio - fa fede la foto sopra:



Come primo libro scelgo: Fai piano quando torni di Silvia Truzzi. C'è una TENDA e una POLTRONA









Come secondo scelgo: Tre donne di Dacia Maraini. C'è una DONNA come sulla copertina della Truzzi.








Il terzo libro da me scelto è: Stia della mia ansia di Daria Bignardi. C'è un UCCELLO come sul libro della Maraini.












Come quarto scelgo: L'uccello che girava le viti del mondo di Murakami. C'è un UCCELLO, come sul libro della Bignardi.









QUESTA CATENA VALE 5 PUNTI: due punti per il libro della Truzzi per aver utilizzato due oggetti - poltrona e tenda - e gli altri un punto a libro, poichè gli ultimi due della catena contengono la stessa immagine (due volte UCCELLO).
___________________________________________________________


Se non riuscirete a completare la tappa leggendo almeno DUE LIBRI, quel mese otterrete 0 punti, ma potrete comunque continuare a giocare con noi. 

VI CONSIGLIAMO  IN OGNI CASO, PRIMA DI INIZIARE A LEGGERE, DI CHIEDERCI  CONFERMA LIBRO PER LIBRO, ONDE EVITARE CHE LA VOSTRA CATENA SI SPEZZI MAGARI A META', PER EVITARE DI SCOPRIRE A FINE TAPPA DI AVER TOTALIZZATO MENO PUNTI A CAUSA DI UN COLLEGAMENTO ERRATO. I COLLEGAMENTI SARANNO VISIVI, QUINDI NON INTUITIVI: UCCELLO VALE PER PENNUTO E NON PER ANIMALE GENERICO. VASO DI FIORI VALE PER VASO DI FIORI E NON FLORA IN GENERALE. 

 La prima tappa sarà pubblicata su entrambi i blog il primo gennaio, quindi cercate di non bere troppo la notte precedente e Stay Tuned. Ogni mese potrete decidere di leggere da due a sei libri per ottenere qualche punto. Potrete quindi partecipare a qualsiasi tappa anche se non avrete letto libri per le tappe precedenti. Per dimostrare di aver letto i libri dovrete caricare, nel format che troverete nel post della tappa corrispondente, il link che rimanderà alle vostre recensioni, ma lo potrete fare una sola volta al mese quando avrete completato la catena. (capirete meglio quando aprirete il format). Le recensioni potranno essere postate sul vostro blog (se ne avete uno) o su una qualsiasi piattaforma online (Amazon, Facebook, goodreads, anobii, ecc.) da cui potrete prendere un link e inviarcelo. Non valgono recensioni inviate via mail. (Per recensione non si intende un riassunto e neanche solo bello o brutto, bisogna argomentare il proprio pensiero raccontando, possibilmente evitando gli spoiler, le motivazioni del vostro giudizio sul libro. Non fatevi spaventare se anche non ne avete mai scritte, sarà più facile di quello che credete. Comunque se avete bisogno non esitate a chiedere!!! Noi siamo sempre disponibili a darvi una mano).
Importante: il libro deve essere di almeno 150 pagine - fa fede Amazon - 


PUNTEGGIO
Per ogni libro letto e recensito entro la fine della tappa corrente anche con sempre la stessa immagine - catena minima di DUE LIBRI - : 1 PUNTO

Per una catena minima di tre libri contenenti sempre oggetti differenti: 1 PUNTO in più a Libro.

Il punteggio del primo libro dipenderà dal numero di oggetti che questo avrà in comune con la nostra immagine: ogni oggetto varrà 1 PUNTO.
Se il link arriverà dopo la mezzanotte dell'ultimo giorno del mese sarà automaticamente cancellato, quindi occhio!

Se create una catena composta da sei libri, indipendentemente che gli oggetti siano uguali o differenti, ottenete un bonus di 3 PUNTI.
Ci saranno dei punti bonus o dei premi speciali? Chi può dirlo, sapete che le nostre menti sono sempre in movimento, e che noi siamo quelle dell'ultimo minuto! Quindi è troppo presto per deciderlo.


ISCRIZIONI

Le iscrizioni partono oggi. Potrete iscrivervi alla Challenge in qualsiasi momento dell'anno e decidere se recuperare cercando di legger e il più alto numero di libri possibili consentiti e cercando di mettere nel vostro primo libro più oggetti possibili. 
L'unico vincolo che vi diamo è che le vostre recensioni dovranno essere postate successivamente alla data della vostra iscrizione. Non varranno le recensioni che avete pubblicato precedentemente.


PREMI:

Alla fine della Challenge saranno premiati i tre partecipanti con il punteggio più alto. In caso di parità si sicuramente si estrarrà e vi spiegheremo le modalità di estrazione al momento opportuno. 


Vincitore numero 1: Buono amazon di € 20.00
Vincitore numero 2: Un cartaceo a nostra scelta 
Vincitore numero 3: Un e-book del valore massimo di 5€ acquistato sul sito scelto dal vincitore


Durante lo svolgimento della Challenge potrebbero essere premiati con piccoli omaggi alcuni partecipanti che, a nostro insindacabile giudizio, si saranno distinti nel corso del gioco. Ma non ci sarà una regola fissa per questo. Lo scoprirete unicamente giocando.

REGOLE PER PARTECIPARE

Obbligatorie:
1- Essere lettori fissi dei blog - basterà cliccare segui nel box apposito che trovate nei nostri blog (comunicateci se vi iscrivete con un nome diverso a quello che utilizzate per i commenti qui sul blog)
2- Commentare questo post (qui o su Un libro per amico) comunicandoci la vostra intenzione a partecipare e una vostra mail su cui inviarvi le comunicazioni relative alla challenge.
3- Avere voglia di divertirsi

Opzionali:
1- Cliccare mi piace sulle pagine Facebook : Desperate Bookswife e Un libro per amico
2- Condividere il banner dell’iniziativa e spargere la voce a più non posso. Più siamo più ci divertiamo.
3- Chiedere l’iscrizione al Gruppo Facebook chiuso che creeremo per la sfida (LINK nel post del 1° gennaio) 

i vostri dati saranno unicamente utilizzati in riferimento a questa challenge e per ricevere informazioni mensili per il recap al quale però potrete richiedere di sottrarvi. Non verranno divulgati a terzi. 


Ci trovate qui:
DANY

BABA

A presto!


venerdì 30 novembre 2018

Visual Challenge - Sfida di lettura 2018 - Tappa 12 - DICEMBRE

Eccoci giunti all'ultimissima tappa della challenge che ci ha tenuto compagnia per tutto il 2018. Il tempo è volato, ma non vogliamo essere malinconiche visto che abbiamo già in serbo per voi delle grandi novità per il 2019. Ecco il perchè di questo post anticipato...
Ora correte a cercare i nuovi libri da leggere ma mi raccomando, a Mezzanotte tornate sui nostri blog per scoprire cosa bolle in pentola!


LA SFIDA

La sfida durerà un anno e sarà divisa in 12 tappe della durata di un mese ciascuna. Il primo di gni mese pubblicheremo un post in cui troverete una fotografia scattata da noi che conterrà svariati oggetti. Voi potrete leggere in un mese massimo 5 libri che abbiano raffigurato sulla copertina uno degli oggetti contenuti all'interno della nostra fotografia. Se il libro da voi scelto dovesse contenere più di un oggetto di quelli raffigurati nella foto della tappa, vi verrà in ogni caso conteggiato un punto.
Ogni mese potrete decidere di leggere da zero a cinque libri, ma potrete anche decidere di non leggere nulla il mese in corso e poi magari recuperare nei mesi successivi i libri corrispondenti alle immagini delle tappe precedenti. Potrete quindi partecipare a qualsiasi tappa anche se non avrete letto libri per le tappe precedenti.
Per dimostrare di aver letto i libri dovrete caricare, nel format che troverete alla fine di questo post, il link che rimanderà alla vostra recensione. Le recensioni potranno essere postate sul vostro blog (se ne avete uno) o su una qualsiasi piattaforma online (amazon, facebook, goodreads, anobii, ecc.) da cui potrete prendere un link e inviarcelo. Non valgono recensioni inviate via mail.

Recensione #270 - Review Party - L'ipotesi del male di Donato Carrisi



Buongiorno lettori, finalmente è venerdì e questo venerdì avremo qui sul blog un post speciale. Si tratta del Review Party del libro L'ipotesi del male di Donato Carrisi, edito da Longanesi, 426 pagine.Come potete vedere dal banner oggi saranno online le recensioni dei primi due libri della serie mentre il 3 dicembre quelle dell'ultimissimo in uscita proprio quel giorno. Una bella scorpacciata vero?

Sinossi: C'è una sensazione che tutti, prima o poi, abbiamo provato: il desiderio di sparire. Ma per alcuni non è solo un pensiero passeggero.. Diviene un'ossessione che li divora e li inghiotte. Queste persone spariscono nel buio. Nessuno sa perché. Nessuno sa che fine fanno. E quasi tutti presto se ne dimenticano. Mila Vasquez invece è circondata dai loro sguardi. Ogni volta che entra nell'ufficio persone scomparse - il Limbo - centinaia di occhi la fissano dalle pareti della stanza dei passi perduti, ricoperte di fotografie. Per lei, è impossibile dimenticare chi è svanito nel nulla. Anche perché la poliziotta ha i segni del buio sulla pelle, come fiori rossi che hanno radici nella sua anima. Forse per questo Mila è la migliore in ciò che fa: dare la caccia a quelli che il mondo ha dimenticato. Ma se d'improvviso alcuni scomparsi tornassero con intenzioni oscure? Come una risacca, il buio restituisce prima gli oggetti di un'esistenza passata. E poi le persone. Sembrano identici a prima, questi scomparsi, ma il male li ha cambiati. Chi li ha presi? Dove sono stati tutto questo tempo? E perché sono tornati? Mila capisce che per fermare l'armata delle ombre non servono gli indizi, non bastano le indagini. Deve dare all'oscurità una forma, deve attribuirle un senso, deve formulare un'ipotesi convincente, solida, razionale... Un'ipotesi del male. Ma per verificarla non c'è che una soluzione: consegnarsi al buio.


Mila Vasquez è tornata ed è tornata portandosi dietro tutte le sue ombre, quelle che la accompagnano in ogni minuto della sua vita, quelle che non la abbandonano mai, quelle di cui ha imparato a nutrirsi e di cui ha, nonostante tutto, imparato a non fare a meno. Dopo essersi trovata faccia a faccia con "Il suggeritore" - protagonista del primo libro della serie, recensione qui - si è rinchiusa nel "Limbo"; è così che in polizia chiamano l'ufficio persone scomparse.
È sempre stata brava Mila a rincorrere le ombre, ma spesso, a furia di rincorrerle, le ombre si ribellano, si rianimano, tornano dal buio di cui sono fatte. Nessuno più di lei lo sa, nessuno più di lei ha la necessità di scovarle e combatterle.

giovedì 29 novembre 2018

Letture con Marina #52 - Recensione del libro Cuccette per signora di Anita Nair

Buongiorno lettori! Non siete impazziti, non è venerdì, purtroppo! Oggi anticipiamo la rubrica di Marina perchè domani sul blog ci saranno tantissime cose, quindi mi raccomando, vi aspetto!



Buona giornata e buon giovedì a tutti.
A distanza di quasi una settimana dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, vorrei portarvi in India per seguire la storia di sei donne, forse geograficamente molto lontane da noi, con una cultura ed una tradizione completamente diverse dalla nostra, ma con vissuti dell’anima che ci appartengono. Universalmente.


Titolo: Cuccette per signora (Ladies Coupé)
Autore: Anita Nair 
Traduzione: Traduzione di Francesca Diano 
Casa editrice: Guanda Editore 2012
Pagine: 316

Descrizione: Stazione ferroviaria di Bangalore, India. Akhila, single quarantacinquenne da sempre confinata nel ruolo di figlia, sorella, zia, è a un passo dal realizzare il suo grande sogno: salire su un treno gloriosamente sola, sistemarsi in una delle cuccette riservate alle signore e partire alla volta di una meta lontana, il paesino in riva al mare di Kanyakumari. Con le cinque donne del suo scompartimento - Janaki, moglie viziata e madre confusa; Margaret Shanti, insegnante di chimica sposata con un insensibile tiranno; Prabha Devi, la perfetta donna di casa; Sheela, quattordici anni e la capacità di capire ciò che le altre non possono; Marikolanthu, la cui innocenza è stata distrutta da una notte di lussuria - si crea subito una profonda intimità. Nelle confidenze sussurrate durante la lunga notte Akhila cerca una risposta alle domande che la turbano da quando era bambina, gli stessi dilemmi che caratterizzano il viaggio intrapreso da ogni donna nella vita.

RECENSIONE: