venerdì 18 settembre 2015

Ti consiglio un libro #6 - Un libro da cui è stato tratto un film

Buongiorno lettori e buon venerdì. Torna oggi la rubrica Ti consiglio un libro, nata dalla collaborazione tra  Laura de La Biblioteca di Eliza, Salvia di Desperate Bookswife e Laura de La Libridinosa. Oggi vi consigliamo un libro da cui è stato tratto un film.



IL MIO CONSIGLIO
Autore: Gillian Flynn
Casa editrice: Rizzoli
Pagine: 462
Prezzo:  18.00 €

Devo ammettere di non essere riuscita ancora a vedere il film tratto da questo libro ma lo farò non appena ne avrò l'occasione. Non appena però mi sono domandata quale fosse il libro legato a questo consiglio questa cover mi si è immediatamente piazzata in testa. Un libro perfetto in tutto il suo insieme, compreso una prima parte un po' lenta ma necessaria all'evolversi della storia.
Quello che la Flynn è riuscita a creare è un thriller allo stesso tempo divertente, inquetante, sconvolgente ma assolutamente e paurosamente credibile.

Ed ora correte a scoprire i consigli di Laura, Salvia e Laura

8 commenti:

  1. E' bello anche il film.. lei in particolare PAZZESCA (in tutti i sensi XD)

    RispondiElimina
  2. Un film assurdo,non mi è piaciuto affatto,insopportabile la doppiatrice il protagonista maschile Ben Affleck?,un autentico idiota.La noia assoluta.
    Non ho letto il libro ma dopo il film passo tranquillamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È bellissimo vedere quanto i pareri siano discordanti!

      Elimina
  3. Fidati, il libro è decisamente migliore del film! Il film non è affatto male, però secondo me tutte le cose più belle del libro sono state escluse in un modo o nell'altro >.<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come sempre! Io ancora non ho trovato un film migliore o paritario al libro! :)

      Elimina
  4. non ho letto il libro perché avevo preso un estratto e non riusciva a catturarmi lo stile. Ho visto il film e mi è piaciuto molto, però forse non sapere la storia e non avere letto il libro ha aiutato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo libro divide moltissimo i lettori, o si ama o si odia, non ci sono vie di mezzo!

      Elimina