venerdì 30 settembre 2016

Chi ben comincia #113 - Flawed - Gli imperfetti di Cecelia Ahern

Buongiorno lettori, finalmente è venerdì, e con il venerdì torna la rubrica Chi ben comincia, ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e dedicata agli incipit dei libri.
___________________________________________________


Oggi ho scelto di condividere con voi l'incipit di un libro che mi ha incuriosito così tanto che lo scorso week end, dopo aver terminato il libro in lettura mi ci sono subito fiondata! In realtà vi trascriverò le poche righe che costituiscono il primo capitolo - 2 per l'esattezza - e qualche riga del secondo, per poter avere un quadro più completo. Si tratta di Flawed - Gli imperfetti di Cecelia Ahern edito da De Agostini.

REGOLE:

- Prendete un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria
- Copiate le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe)
- Scrivete titolo e autore per chi fosse interessato
- Aspettate i commenti


1.
Sono una ragazza che crede nelle definizioni, nella logica, nel bianco e nero.
Tenetelo bene a mente.
2.
Mai fidarsi di chi, senza essere invitato a farlo, si siede a capotavola in casa altrui.
Non sono parole mie ma di mio nonno Cornelius, che, per aver osato pronunciarle, è stato allontanato da questa stessa tavola, e credo ci vorrà del tempo prima che torni a essere il benvenuto. Il problema non è tanto cosa ha detto, ma a chi si riferiva, ovvero al giudice Crevan, uno degli uomini più potenti del Paese. E quest'uomo, malgrado il commento fatto da mio nonno lo scorso anno, siede di nuovo a capotavola in casa mia, in occasione delle celebrazioni per la Festa della Terra. 
Quando papà è tornato dalla cucina con una bottiglia di vino, ha trovato il suo posto occupato. Ho capito che la cosa lo infastidiva, ma trattandosi del giudice, papà si è semplicemente fermato dov'era, ha cominciato a giocherellare con l'apribottiglie, pensando nel frattempo a un piano B, e poi ha aggirato il tavolo per andarsi a sedere accanto alla mamma, all'estremità opposta, dove invece avrebbe dovuto accomodarsi il giudice.
___________________________________________________

Cornelius mi è stato subito simpatico, questo va detto!!!
Per quanto riguarda il giudice Crevan, queste poche righe fanno supporre che probabilmente avrà un ruolo molto importante all'interno del libro.
E voi, lo avete già letto? Vi piace l'incipit?

6 commenti:

  1. Non l'ho ancora letto ma mi incuriosisce molto! Ieri alla Feltrinelli alla fine ho comprato anche La promessa di Jussi Adler Olsen e Il domatore di leoni di Camilla Lackberg... è tempo di autori scandinavi ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho finito ieri sera e devo dire che è proprio...wow!
      Begli acquisti i tuoi, adoro i nordici!!!

      Elimina
  2. l'ho letto, mi è piaciuto. Ho adorato il nonno, tanto

    RispondiElimina
  3. credo di aver letto tutti i libri della ahern, mi piace molto, a parte il suo (a questo punto) penultimo libro. Questo Flawed mi incuriosisce molto. mi sa che prima o poi entrerà anche in casa mia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me è stata veramente una piacevole sorpresa!

      Elimina