giovedì 25 maggio 2017

Leggendo SerialMente - Gruppo di Lettura #2 - Ottava tappa - La biblioteca delle anime

Buongiorno lettori, oggi torno con il gruppo di lettura - in collaborazione con Desperate Bookswife - adel libro La biblioteca delle anime, di Ransom Riggs edito da Rizzoli, terzo libro della saga di Miss Peregrine. Vi sta piacendo questo libro? Oggi commentiamo insieme fino al capitolo 6 compreso.
Siamo quasi agli sgoccioli, non mi sembra vero! Anche questo secondo Gruppo di lettura seriale è volato!!! Ma la smetto con le chiacchiere e vi lascio al mio pensiero. Prima vi ricordo le prossime date:

LA CASA DEI RAGAZZI SPECIALI
06 aprile 2017 - Un libro per amico: commento da pag. 0 a pag. 150 (i primi 5 capitoli). - Link qui
13 aprile 2017 - Un libro per amico: commento da pag. 153 a pag. 263 (fino cap. 8 compreso). - Link qui
20 aprile 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 267 a pag. 378, ovvero fino al termine del romanzo. - Link qui




HOLLOW CITY
Ci comportiamo come se la trilogia fosse raccolta in un unico volume, quindi abbiamo appena terminato il volume uno ma senza ulteriori presentazioni iniziamo a leggere il secondo.
27 aprile 2017 - Un libro per amico: commento da pag. 19 a pag. 168, (fino capitolo 5 compreso) - Link qui
04 maggio 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 171 a pag 312 (fino capitolo 10 compreso) - Link qui
11 maggio 2017 - Desperate Bookswife: commento da pag. 315 a pag. 430 (fine libro). - Link qui

LA BIBLIOTECA DELLE ANIME
18 maggio 2017 - Un libro per amico: commento da pag. 17 a pag. 164 (fino al capitolo 3 compreso) - Link qui
25 maggio 2017- Un libro per amico: commento da pag. 167 a pag. 300 (fino al capitolo 6 compreso).
01 giugno 2017 - Desperate Bookswife: commenteremo da pag. 303 a pag. 488 (fino alla fine del libro).





I RACCONTI DEGLI SPECIALI
08 giugno 2017 - Un libro per amico: commenteremo fino al capitolo intitolato Cocobolo escluso
15 giugno 2017 - Desperate Bookswife:  commenteremo insieme dal capitolo intitolato Cocobolo (incluso) a fine libro.






ATTENZIONE SPOILER!!!!!



Lasciatemi dire che ho adorato questa parte con tutta me stessa! La scoperta di questo sig. Bentham che altri non è che il fratello buono di Miss Peregrine – o almeno così ci fa credere lui, ma chissà, io il dubbio me lo tengo! –, della sua casa meravigliosa che fa da accesso ad altri anelli e la leggenda della biblioteca delle anime mi hanno totalmente conquistata. Ma andiamo con ordine…
Avevamo lasciato Jacob, mezzo morto, svenuto sul ponte di accesso alla fortezza degli Spettri, Addison appeso al sotto di un camioncino diretto proprio alla fortezza, Emma ferita e dolorante e Sharon arrivato in loro aiuto.
Quando Jacob si sveglia si ritrova nella casa di questo sconosciuto – Bentham appunto - praticamente guarito da ferite importantissime. Sconosciuto che apparentemente sembra conoscere molto bene lui, ma che in realtà conosceva benissimo suo nonno Abe, tanto da affermare di essere un suo grande amico... Sarà vero?
Bentham ci racconta del sogno suo e di suo fratello: quello di essere esploratori, di visitare tutti gli anelli conosciuti e di scoprirne di nuovi, potendovi tornare in ogni momento. Ci racconta del suo esperimento, quello di creare un macchinario che fosse un punto di accesso in un anello che potesse portare a moltissimi e lontanissimi altri anelli, con lo scopo di riunire gli Speciali di tutto il mondo velocemente ed in modo pacifico. Partendo dalla casa con un pezzo del macchinario ed esplorando anelli lontani, quel pezzo di macchinario avrebbe raccolto e conservato in se una sorta di DNA dell’anello visitato, che sarebbe poi stato utilizzato per fabbricare un secondo accesso all’anello. La casa sarebbe così diventata un deposito centrale di tutti gli anelli esistenti consentendone l’accesso immediato. Non è un’idea super affascinante quella che l’autore ha architettato per noi???
Da soli però non avrebbero potuto visitare molti anelli quindi hanno cercato aiuto, radunando una sorta di esercito di Speciali che, a costo di mettere a repentaglio la vita, avrebbe viaggiato per aiutarli nell’impresa.
Ed ecco che arriva un altro punto che io ho trovato parecchio affascinante…
Per la prima volta Riggs ci parla della Biblioteca delle anime, l’anello Abaton, una sorta di aldilà dove, secondo la leggenda, venivano custodite le anime degli Speciali dopo la morte, così che, in futuro, potessero essere usate da qualcun altro. Secondo la leggenda qualcuno riuscì ad entrare nell’anello anche se non in fin di vita e rubò le anime più potenti creando scompiglio. Sapere che la biblioteca potesse essere violata mise in moto la voglia di molti di accaparrarsene il controllo e con esse il controllo delle anime che custodiva. Finchè una notte l’anello scomparve. La scomparsa dell’anello portò molti a volerlo cercare e tra i molti c’era anche il fratello – Caul il cui vero nome è Jack - che divenne prigioniero della volontà di ritrovarlo per ottenere un potere enorme e per ribellarsi al potere delle ymbryne.
Una grande scoperta è anche quella che a far diventare Jack ed il suo esercito in Spiriti Vacui fu proprio Bentham per errore, convincendo il fratello ad attuare una procedura per far collassare gli anelli sperando di togliersi di torno il fratello e i suoi seguaci dopo che lo avevano rinchiuso e picchiato. Il collasso dell’anello però li trasformò in Vacui. E Jack dopo essersi cibato di molti Speciali divenne Spettro, torno da Bentham e lo tenne prigioniero per fare in modo che lui mettesse in moto il macchinario degli anelli per trovare Abaton.
Ci viene svelata anche la ragione del rapimento delle ymbryne ma ancora non mi spiego perché Miss Peregrine fosse convinta che entrambi i fratelli fossero Spettri… che questo Bentham ci stia nascondendo qualcosa? Che utilizzi Jack per riversare su di lui tutta la colpa e invece voglia esattamente la stessa cosa del fratello?
Anche perché, il fatto che ci venga svelato che sia proprio lui la causa della perdita dei poteri da parte di Abe – nonostante sembri che l’uomo fosse d’accordo a tentare l’esperimento su se stesso – e quindi la causa del suo allontanamento dal mondo degli speciali mi puzza.
Ed anche il suo tentativo di fare squadra con i ragazzi per l’obiettivo comune di salvare Miss Peregrine, il suo chiedere a Jacob di portargli uno Spirito Vacuo per riuscire ad utilizzare il macchinario per inoltrarsi nella fortezza mi sembrano un po’ delle scuse, ma magari mi sbaglio.
Finalmente scopriamo il contenuto delle famose fiale della parte precedente del libro: ambrosia creata con le anime degli speciali. Ha l’effetto di una droga che fa diventare gli Speciali dipendenti da chi gliela vende. È proprio nella fumeria di ambrosia che Jacob si batte con il famoso vacuo del ponte riuscendo a governarne la mente e a portarlo a casa di Bentham. Il macchinario è pronto, Jacob ed Emma sono pronti per essere traportati direttamente nella fortezza degli Spettri ma, mi chiedo, che cosa si nasconderà dall’altra parte? Riusciranno a ritrovare tutti i loro amici? Riusciranno a salvare le Ymbryne? Bentham è veramente un uomo tutto d’un pezzo come ci vuole far credere?
Una figura affascinante di questa parte, anche se con una storia decisamente triste, credo sia la guaritrice. Il fatto che ogni volta che guarisce qualcuno utilizzi polvere del suo corpo a costo di restare mutilata è una cosa che mi ha colpito molto. Credo che l’autore abbia saputo renderne i tratti in modo perfetto, soprattutto dal punto di vista mentale. Il suo volersi donare agli altri perché, come dice lei, è stata creata per questo mi ha fatto veramente riflettere. Ecco, il suo donare il mignolo a Jacob ed Emma in partenza è un po’ macabro ma tant’è!!!
Ora sono tremendamente curiosa di capire come si concluderà la storia quindi corro a leggere!
Vi ricordo che la prossima settimana sul blog desperate bookswife commenteremo la parte restante del libro, fino alla sua conclusione.
Ed ora a voi la parola, che ne pensate di tutte queste rivelazioni?

15 commenti:

  1. Eccomiiiiiii!!! Continuano le avventure dei nostri amici, e finalmente in questa parte Riggs ha ascoltato le tue richieste della scorsa puntata, Dany, e ci ha spiegato sia il significato del titolo, "la biblioteca delle anime", sia che cosa sia l'ambrosia e perché la maggior parte degli abitanti di Devil'Acre ne è così dipendente. Per quanto riguarda Bentham, anche io devo ammettere che non mi convince per niente, come minimo non ha raccontato tutta la verità e sono sicura che ci riserverà più di una sorpresa nell'ultima parte. Sono contenta che Jacob padroneggi sempre meglio il suo potere e non vedo l'ora di proseguire il racconto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah allora quasi quasi gli dico come deve finire il libro visto che mi ascolta hihihihihi

      Elimina
  2. Questa parte è piaciuta molto anche a me, per fortuna è tornato lo stile scorrevole e avventuroso che caratterizza i primi due libri. Concordo su Bentham, non mi convince assolutamente, sembra che stia usando Jacob (come aveva già fatto con Abe) senza preoccuparsi minimamente dell'incolumità del ragazzo, penso che come il fratello voglia trovare Abaton e usarla per i suoi scopi (quali? Accrescere i suoi poteri Speciali? Per farne cosa?)
    Molto affascinante l'idea del Panellopticon che raccoglie tutti gli anelli e davvero ingegnosa da parte dell'autore l'idea della Biblioteca delle Anime della quale Jacob potrebbe essere custode, è quello il suo destino? Sono curiosissima di arrivare alla fine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà Riggs quali armi userà ancora per stupirci!

      Elimina
  3. Questa volta sono andata velocissima!!!!!
    Seconda parte molto avvincente! ho ritrovato lo stile coinvolgente dei primi due romanzi, e finalmente ho trovato spoegazioni a molte domande. Come mai Abe era andato via dagli speciali, che cos'è l'ambrosia e che cos'è la biblioteca delle anime. Ora bisogna vedere il ruolo di Jacob in tutto ciò; mi aspetto sia di primaria importanza! E anche Betham è una figura strana, non riesco ancora a capire cosa voglia, se sia sincero o meno, mentre è salito molto nella mia considerazione Sharon.
    Questo libro mi sta di nuovo coinvolgendo tanto, è difficilissimo fermarsi al punto stabilito! per cui ora corro di nuovo a leggere!!!! sono troppo curiosa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che tutte avete avuto le mie stesse impressioni per questa parte! Vedremo se anche dopo aver letto l'ultima parte saremo d'accordo! ;)

      Elimina
  4. Ciao lettrici tutte del GdL e Ciao Daniela,
    certo che il film, per quanto carino, non è nulla in confronto al Libro!
    Devo dire che avendo visto prima il film ero partita un po' prevenuta, ma proseguendo nella lettura non posso che dire: bene!, avanti tutta!! ;-)
    Eh i fratelli Caul, Bentham e Miss P. non scherzano, ognuno con le sue specialità ed il proprio carattere.
    E come sta emergendo prepotente la figura di Jacob, eh? Ancora un po' in bilico fra il vecchio ragazzo e la nuova consapevolezza di sé, nel frattempo porta a spasso il SUO nuovo Vacuo come fosse un cagnolino. Anche se, a differenza degli altri, lui riesce a dare a questi "malnati" anche una sorta di anima, il che, come detto anche la scorsa volta, non mi dispiace.
    Niente niente, vuoi vedere che Jacob è un - oppure il - BIBLIOTECARIO? Staremo a vedere!
    Veramente non se ne poteva più di aspettare la spiegazione di cosa fosse l'Ambrosia... hummm... brutto affare!, anime rubate e da bere all'occorrenza: un vero e proprio delitto ed una dipendenza pericolosissima!
    Forte questa casa che è tipo un crocevia di tantissimi anelli. Che intuizione/invenzione: veramente geniali questi fratelli!, una famiglia di veri Speciali, nel bene e nel male!
    Visto questa parte centrale del terzo libro, mi aspetto un colpo di scena finale da mozzafiato!, che ne dite?
    Ciao e alla prox settimana, Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, io il film non l'ho visto... Devo rimediare!

      Elimina
    2. Quando riuscirò ad acciuffarlo in biblioteca potrò dire che ne penso! Ovviamente è molto richiesto e i DVD nuovi per un anno non si possono prenotare :-/

      Elimina
  5. Eccomi! Allora, io di questo tipo non mi fido. Bentham è strano, e Miss Peregrine ha parlato di entrambi come traditori. Non so... Poi il messaggio pappagallo mi ha resa ancora più sospettosa.
    Il Vacuo è tornatooooo. Mi mancava. Poverino però :/ E il fatto che Jacob abbia sentito qualcosa dentro la creatura e che quindi questa potrebbe essere recuperabile?
    Finalmente poi abbiamo scoperto di più sull'ambrosia, anche se io lo sospettavo.
    Sempre un po' lento ma va migliorando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentham è il grande interrogativo di questo libro!

      Elimina
  6. Questa parte è fenomenale!!!
    Sull'ambrosia è difficile non avere sospetti. C'era troppa veemenza nel.non volerne parlare, come fosse abominevole, peggio delle droghe comuni (cosa che in effetti è anche se non è reale).
    Sono rimasta di sasso scoprendo chi è Bentham! Anche se, per quanto buono possa sembrare, io sospetto ci sia qualcosa sotto. Miss peregrine potrà anche aver travisato le cose, ma mi puzzano molte cose e dall'episodio del vacuo credo inizino a a puzzare anche a Jacob.
    Sto prendendo anche in "simpatia" i Vacui. Certo, sono mostri, non meritano nulla ma sono nati per colpa di altri e non posso farci nulla... Ora so che non sono solo bestie!
    E mi intriga assai che Jacob possa essere" bibliotecario" della leggendaria biblioteca delle anime. Sarebbe una casualità immane!
    Staremo a vedere nell'ultima (sicuramente movimentata) parte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì questa parte l'ho trovata veramente bella! Compensa la noia della Prima parte...

      Elimina
  7. Daniela, ecco che cosa m'ero scordata questa settimana... di commentare la tappa!!! Aiuto, perdo colpi!! 😞😕
    Comunque l'autore ha una fantasia così contorta che non riesco mai a prevedere cosa potrebbe succedere, e sebbene mi urti o nervi quando fa capitare qualcosa di triste agli Speciali, fondamentalmente mi tiene legata alla narrazione perché non vedo l'ora di scoprire cosa accadrà!!! E in questo caso son troppo curiosa di finire il libro!! 😉
    Ora data l'ora tarda meglio che io mi rimetta a dormire, ma come vedi non mi scordo del tutto delle tappe 😋 😂

    RispondiElimina