venerdì 23 settembre 2016

Ti consiglio un libro #27 - Un libro che ti ha fatto venire i brividi

Buongiorno lettori,finalmente torniamo con l'appuntamento della rubrica Ti consiglio un libro, in collaborazione con Laura de La Biblioteca di Eliza, Baba di Desperate Bookswife e Laura de La Libridinosa. C'è stata una lunga pausa estiva ma ora siamo di nuovo qui. Oggi vi consiglieremo Un libro che ci ha fatto venire i brividi. Come sempre cliccando sul titolo sarete rimandati alla recensione.



IL MIO CONSIGLIO 

http://libroperamico.blogspot.it/2015/10/recensione-89-shining-di-stephen-king.html

Titolo: Shining
Autore: Stephen King
Casa editrice: Bompiani
Pagine: 576
Prezzo:  Cartaceo 13.00 euro - ebook 3.99 euro in inglese


Un argomento bellissimo quello di oggi… brividi. Non è stato semplice scegliere e non è stato così scontato.
Alla fine però ho optato per questo perché racchiude in se tantissimi tipi di brividi.
Ho provato brividi di freddo pensando ai protagonisti bloccati in un hotel disabitato in mezzo alla neve che lo ricopre, ho provato brividi di paura immedesimandomi nei protagonisti – che se ti impazzisce il padre/marito e tu sei solo con lui in luogo sperduto senza poter comunicare con il mondo esterno non è bello eh! – ho provato brividi di disgusto assistendo alle visioni cui spesso Danny è costretto ad assistere. Insomma un libro che per, quanto mi riguarda, è tutto un brivido e che non potete non aver letto!!! Se in più penasate che io tutto questo l'ho provato conoscendo a menadito il film, non si può che essere d'accordo con la fama di King come re del brivido.
Il film è molto ben fatto ma… che ve lo dico a fare? È molto meglio il libro.

E adesso a vedere quali letture hanno fatto venire i brividi alle nostre Laura , Baba e  Laura. 

8 commenti:

  1. Il libro non l'ho letto, ma ho visto il film e..mi è bastato. Jack Nicholson in questo film fa proprio paura..ed è per questo che, pur essendo un grande attore, non riesco a farmelo piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me invece piace proprio per questo! Hihihihihi

      Elimina
  2. Uh signur sister. Io sono stata una dilettante per quanto riguarda questo consiglio ah ah ah, tu e LAura ci avete dato dentro. Questo è un altro libro che vorrei leggere, ma ne ho paura, se non dormo la notte divento irritabile, e se divento irritabile Casalborgone crolla ah ah ah

    RispondiElimina
  3. Prima o poi devo decidermi a leggerlo (o almeno a vedere il film) penso di essere l'unica persona a non conoscere nessuna delle due versioni! :o

    RispondiElimina
  4. da l'ansia già solo dalla copertina!

    RispondiElimina