martedì 4 dicembre 2018

Gruppo di Lettura - Tatiana & Alexander di Paullina Simons - TAPPA 2

Buogiorno lettori, è gia passata una settimana ed è nuovamente l'ore del gruppo di lettura di Tatiana & Alexander di Paullina Simons. Siete pronti???



IL LIBRO

Titolo: Tatiana & Alexander

Autrice: Paullina Simons

Casa Editrice: Bur Rizzoli

Pagine: 667

Prezzo: 13,00€

Pubblicazione: 2003








Prima di passare alla discussione vi ricordo le tappe. Anche se non lo avete fatto fino ad oggi ma vi piacerebbe unirvi a noi siete i benvenuti e potete farlo in qualsiasi momento.

1-  20 novembre 2018: presentazione dell'intero GDL - qui

2-   27 novembre 2018 - Un libro per amico: discussione da pag. 0 a pag. 242 quindi tutta la PARTE PRIMA - LA SECONDA AMERICA - qui;

3-  4 dicembre 2018 - Un libro per amico: commentiamo da pag. 243 a pag. 335 ovvero tutta la PARTE SECONDA -DOLCE MORTE DI GIOVENTU';

4-   11 dicembre 2018 - Desperate Bookswife: commenteremo da pag. 335 a pag. 561 quindi tutta la PARTE TERZA - SE SOLTANTO

5-  18 dicembre 2018 - Desperate Bookswife: commenteremo da pag. 561 a pag. 667 (fine del libro) ovvero tutta la PARTE QUARTA - ALEXANDER.

6-  21 dicembre 2018: sui nostri due blog troverete la recensione del libro.



ATTENZIONE SPOILER

Perchè? Perchè? Perchè? Perchè? Qualcuno mi dica perchè!!!!!
Paullina evidentemente era a corto di idee tanto da scegliere di inserire questa inutile seconda parte! Un riassunto dei giorni a Lazarevo raccontato dal punto di vista di Alexander con tanto di ripetizione degli amplessi cult de Il cavaliere d'inverno! Ma perchèèèèèèèèèèèèèèèèèèè.....
Una noia mortale, un punto di vista nuovo - quello di Alexander - che non ha aggiunto nulla alla storia. 92 pagine di nulla. 92 pagine di sbuffi. 92 pagine che potrebbero benissimo essere strappate dal libro e usate per dare vigore al camino!
Ma porca di quella miseraccia, perchè non parlarci di quello che succede a Tatiana a New York? Perchè non mostrarci come prosegue la vita di Alexander? Bisognerebbe spiegarle che i libri possono anche avere meno di 500 pagine, che se fai una trilogia, dopo che uno si è letto il primo volume e spende degli altri soldi per comprarsi un seguito non vuole un mega riassunto, non vuole ripercorrere la storia che sa già. Ne vuole una nuova! NUOVA!
Niente, sono arrabbiata e non ho molto altro da dire se non che mi sento presa in giro e che mi verrebbe voglia di lasciare il libro a metà, se solo fosse nelle mie abitudini.
Smetto di sbottare e la chiudo qui. Lascio la parola a voi. Ditemi, siete arrabbiati come me? Avete un camino in cui riversare queste 90 pagine? ahahahahahahhaha

Vi ricordo che la prossima tappa sarà martedì 11 dicembre 2018 sul blog Desperate Bookswife: commenteremo da pag. 335 a pag. 561 quindi tutta la PARTE TERZA - SE SOLTANTO.

A presto,




9 commenti:

  1. Ah guarda, sono assolutamente d'accordo con te. Questa parte è noiosissima e soprattutto completamente inutile. La Simmons evidentemente si sentiva così orgogliosa di aver scritto la parte relativa a Lazarevo che ha deciso di replicarla qui. Però davvero, una noia mortale e nient'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono rimasta veramente delusa da questa parte... mah!

      Elimina
  2. Sono sincera... ho letto una pagina dopo l'altra aspettando una svolta, qualche cosa di nuovo, di interessante che, però, non è arrivato. Concordo con te sul fatto che non sia poi così necessario dover allungare la minestra con capitoli che nulla danno alla storia e che non fanno altro che proporre ripetizioni a non finire. Un vero peccato. Voglio essere positiva, però: mi auguro che d'ora in avanti sia un crescendo di emozioni come l'autrice ha ampiamente dimostrato di essere capace di dispensare con il libro precedente. Staremo a vedere....

    RispondiElimina
  3. Concordo con quanto detto. Va bene la storia d'amore, la passione , la gelosia , ma un capitolo intero dedicato al loro amore é un po' troppo. Devo ammettere però che é tutto molto scorrevole.

    RispondiElimina
  4. D'accordissimo con te, una seconda parte totalmente inutile che ripete quanto già letto nel primo volume (e nemmeno uno dei pezzi più interessanti, ma quello più noioso e ridicolo di tutto Il cavaliere d'inverno). Perché bloccare la narrazione del presente per così tante pagine?
    Spero anche io che adesso si proceda con qualcosa di nuovo e che i racconti del passato vengano limitati se non del tutto eliminati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo, altrimenti lo lancio dalla finestra! Ahahahah

      Elimina
  5. Anche io sono d'accordo con voi..a me non è dispiaciutissima questa parte, semplicemente perchè ho letto il primo romanzo un po' di tempo fa, e quindi mi ha rinfrescato la memoria..ma è anche vero che, essendo una trilogia, non è che l'autrice debba ogni volta ricapitolare quello che è successo nel romanzo precedente, con dovizia di particolari!!! e comunque, in questa seconda parte ho detestato tantissimo Alexander..veramente indisponente e saccente, presuntuoso a dir poco, mentre Tatiana gli è davvero succube!!!! Speriamo che nel seguito ci sia qualcosa di più interessante e soprattutto Alexander si riscatti un po' ai miei occhi come era successo nella prima parte..
    Ciao e alla prossima!

    RispondiElimina