mercoledì 21 gennaio 2015

Recensione #43 - Acquanera di Valentina D'Urbano

Buongiorno carissimi, che stanchezzaaaaaaaaaaaa!!!
Ma non sono qui per lamentarmi quindi passo subito all'argomento di oggi. Torno con una recensione: quella di Acquanera di Valentina D'Urbano edito da TEA, 357  pagine.  

Trama: È un mattino di pioggia gelida, che cade di traverso e taglia la faccia, quello in cui Fortuna torna a casa. Sono passati dieci anni dall'ultima volta, ma Roccachiara è rimasto uguale a un tempo: un paesino abbarbicato alle montagne e a precipizio su un lago, le cui acque sembrano inghiottire la luce del sole. Fortuna pensava di essere riuscita a scappare, di aver finalmente lasciato il passato alle spalle, spezzato i legami con ciò che resta della sua famiglia per rinascere a nuova vita, lontano. Ma nessun segreto può resistere all'erosione dell'acqua nera del lago. A richiamarla a Roccachiara è un ritrovamento, nel profondo del bosco, che potrebbe spiegare l'improvvisa scomparsa della sua migliore amica, Luce. O forse, a costringerla a quel ritorno è la forza invisibile che ha sempre unito la sua famiglia: tre generazioni di donne tenaci e coraggiose, ognuna a suo modo. E forse, questa volta, è giunta l'ora che Fortuna dipani i segreti nascosti nella storia della sua famiglia. Forse è ora che capisca qual è la natura di quella forza invisibile, per riuscire a darle un nome. Sperando che si chiami amore.

Avevo questo libro caricato sul Kindle da molto tempo ed aspettavo il momento giusto per leggerlo. Poi un giorno, mentre ero in vacanza sulla neve, stavo decidendo quale sarebbe stata la seconda lettura di questo nuovo anno e, nello stesso momento, lo stava facendo anche Monica del blog Books Land; ci consultavamo su whatsapp dandoci suggerimenti poi lei ad un certo punto ha tirato fuori questo titolo ed io ho pensato: "Perchè no? Lo leggo anch'io!" E' stata un'esperienza molto bella, confrontarci sui capitoli letti, commentare i personaggi che popolavano il libro, rimanere a bocca aperta contemporaneamente per gli stessi avvenimenti!!!!
E' il primo libro della D'Urbano che leggo e devo dire che mi ha convinto al 100%.
Un romanzo particolare questo, dall'atmosfera buia e a tratti macabra. Un libro che colpisce come un pugno allo stomaco, che lascia attoniti in più di un'occasione. 
Ci troviamo a Roccachiara, un minuscolo paese del nord Italia - non collocabile in modo più preciso - a precipizio sul un lago. Non è un lago normale quello. Le sue acque nere sono spesso teatro delle più inquietanti disgrazie. Un lago che difficilmente restituisce in vita i corpi di cui riesce ad appropriarsi. Lo sanno bene le donne protagoniste di questa storia. Una famiglia. Tre generazioni. Tutte donne. Tutte con strani poteri.
La storia è narrata in prima persona da Fortuna, la più giovane e se vogliamo anche la più ribelle. L'unica che trova il coraggio di lasciare quel posto isolato dal mondo e dimenticato da Dio, in cui il tempo sembra essersi fermato e in cui la vecchiaia sembra attaccare le persone in modo più brutale. Ma, si sà, al richiamo della terra d'origine è difficile sfuggire, soprattutto se la si è lasciata in modo improvviso, lasciando quelcosa di irrisolto alle spalle.
Il libro inizia con il ritorno di Fortuna a casa dopo 10 anni di silenzio. Una casa che non è mai cambiata ma che forse Fortuna non ha mai sentito completamente sua. E tornare non è facile. Ritrovare quella madre strana e mai veramente madre lo è ancora di più. Ritorna per un motivo: quelle ossa riaffiorate dopo un decennio. Le ossa di Luce, la sua migliore amica, praticamente una sorella, l'unica da cui si sia mai sentita veramente capita ed amata.
E' da qui che cominciamo a conoscere quella stramba famiglia: da una morte, da un corpo ritrovato, da una madre che accoglie la figlia con parole piene di astio. 
Ed è da qui che Fortuna comincia a raccontare.
Fortuna ci racconta di Elsa - sua nonna - abbandonata alla nascita e cresciuta dalle suore - capace di prevedere la morte delle persone attraverso sogni premonitori e per questo additata e scansata da tutti. La vita di Elsa è difficile da subito; convivere con quel potere non è semplice ed avere una vita normale lo è ancora meno. Solo Clara Castelli sembra accettare il suo modo di essere, forse perchè anche lei ha subito lo stesso trattamento dai paesani, perchè anche Clara ha delle capacità inspiegabili e ciò che non si riesce a spiegare fa paura.
Fortuna ci racconta di Onda - sua madre - quella madre sofferente, a tratti folle. Onda è la figura più oscura di tutto il libro, capace di vedere i morti e parlare con loro. Una donna disturbata, solitaria, ribelle. Una donna incapace di gestire quel "dono" che sembra essere prerogativa della sua famiglia. Una donna incapace di crescere - ma soprattutto amare - una figlia.
Fortuna ci racconta di Luce - la sua amica - originaria del sud ed emigrata a Roccachiara con la famiglia. Una famiglia con una disgrazia alle spalle da cui non è più riemersa. Luce fa paura. Luce è scura. Luce ha un'ombra che sembra avvolgerla. Luce però è sola, come Fortuna, e nella solitudine anche i diversi si attraggono. Tra le due nasce un'amicizia speciale, esclusiva, totalitaria. Finchè Luce non scompare. E non ritorna.
Con un colpo di scena dopo l'altro ed uno stile che non ammette distrazioni questo libro è diventato la mia droga per qualche giorno; sono pochi i libri che riescono a rapirmi completamente, a farmi sentire la necessità di leggere e non smettere, a farmi pensare alla loro storia anche quando mi ritrovo a fare tutt'altro. L'autrice ha la grande capacità di prendere per mano il lettore ed accompagnarlo in questa storia buia, inquietante, di dolore, rendendolo schiavo ed assetato di sapere. E niente è lasciato al caso, niente è banale, niente ci farà intuire quello che è successo veramente e quello che ci verrà svelato nelle ultime pagine di questo romanzo.
Se, come me, vi piacciono i libri un po' forti, duri, inquietanti allora questa lettura fa proprio al caso vostro. Un libro che non vi lascerà indifferenti e che vi porterà a voler leggere anche le altre opere della D'Urbano.
Che ve ne pare? Questo romanzo vi incuriosisce? O magari lo avete già letto?
Come sapete sono sempre felice di sapere la vostra opinione quindi non siate timidi!!! :)))

VOTO:  


34 commenti:

  1. Sapevo che ti sarebbe piaciuto :3

    RispondiElimina
  2. Uuuh, mi hai incuriosita tantissimo! Sembra davvero un libro che potrebbe piacermi. Me lo segno con tanto di nota affianco.
    Bella recensione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi raccomando, se lo leggi poi torna a dirmi se ti è piaciuto!!! :)

      Elimina
  3. Ho capito: aggiungo alla lista dei libri da leggere!

    RispondiElimina
  4. Sto leggendo un sacco di recensioni positive su questo libro! Ok, devo leggerlo anch'io! :)

    RispondiElimina
  5. Finito oggi, l'ho amato davvero tanto. Valentina è bravissima, una scrittrice davvero eclettica, una che dimostra di sapere quello che sta facendo, e lo fa incredibilmente bene. Io ho lasciato il cuore ne 'Il rumore dei tuoi passi', ma devo ammettere che questo non è da meno... queste donne così 'diverse', così tormentate, piene di segreti e custodi di un dono difficile da comprendere, mi sono entrate sottopelle. Un libro meraviglioso, e una recensione che gli rende pienamente giustizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francy! Che bello trovarti qui!!!
      Non ho letto Il rumore dei tuoi passi ma rimedierò presto! Ho adorato lo stile di Valentina, il suo modo di caratterizzare i personaggi, i suoi colpi di scena finali!
      Grazie per i complimenti. :*

      Elimina
  6. Quasi conclusa la lettura del meraviglioso "Il rumore dei tuoi passi" dove Alfredo e Beatrice mi hanno conquistata con la loro toccante storia, posso affermare che Valentina D'Urbano e' una scrittrice davvero valida e con la speranza di non restare delusa leggero' presto anche questo libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che non resterai delusa! Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi!!! ;)

      Elimina
  7. Come ho scritto tante volte..la D'Urbano è speciale, ti trascina proprio nelle sue storie! A me i suoi libri sono piaciuti tutti (forse Il rumore dei tuoi passi è il mio preferito).
    baci <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora che l'ho scoperta non mi scapperà più!!!! :)

      Elimina
  8. Ecco a cosa si riferiva il "brava Dany"! Bella recensione, e pensa che ho comprato un libro di questa autrice proprio grazie a te. So che leggerò questo libro, non so dirti quando ma lo leggerò.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Salvia, io continuo a dire che sei troppo buona e troppo di parte.
      Sono felice che tu abbia acquistato questo libro perchè sono sicura che ti piacerà!!!
      Leggilo prestooooooo!!! ahahahahah :*

      Elimina
  9. Questo è un libro di cui avevo già sentito parlare, ma che inizialmente non mi incuriosiva. Però, leggendo qua e là le recensioni, credo proprio che presto lo comprerò anch'io! Mi hai convinta! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero potrà piacerti! Poi fammi sapere. :))))

      Elimina
  10. Secondo il mio parere questo è il suo romzno più bello... non che gli altri siano brutti, ma non hanno saputo emozionarmi quanto questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti saprò dire! Di certo questo è un pugno allo stomaco!

      Elimina
  11. Questo libro ha cominciato a ispirarmi dopo averne letto l’incipit… e mi ispira ancora di più adesso! Lo inserisco in WL, anche se credo che aspetterò un po’ a leggerlo… dopo l’inquietudine che mi sta lasciando addosso Stephen King credo che avrò bisogno che il prossimo libro sia soft e allegro :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sicuro questo non è leggero ma le protagoniste ti entreranno dentro come poche altre! Cosa staileggendo di King? Per anni ai tempi del liceo ho letto solo suoi libri!!! *_*

      Elimina
    2. Sto leggendo Tommyknocker - le creature del buio... anch'io da ragazzina avevo letto tantissimi suoi libri, questo l'avevo comprato a quell'epoca ma mi aveva sempre messo addosso un'inquietudine folle e non ero mai riuscita ad andare oltre le prime 50 pagine... ora l'ho "riesumato" per la amazing authors di Denise e forse è la volta buona che riesco a finirlo... sono quasi 800 pagine, puff puff, pant pant! :-)

      Elimina
    3. Lo avevo letto anche io!!! Mi dico sempre che dovrei rileggere qualche libro del King degli albori ma mi manca il tempo!!!!
      Dai, puoi farcela! Questa volta ce la fai! :)

      Elimina
  12. Come sempre le tue recensioni fanno venire voglio di leggere e poi quando sono positive la curiosità aumenta ancora di più. Dopo il tuo pensiero lo aggiungo alla mia ormai infinita lista.Baci Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come sempre tu sei troppo gentile! Grazie di cuore!
      Ahahahaha non parliamo di liste infinite che mi viene male! ;)

      Elimina
  13. Ne avevo già sentito parlare bene di questo libro, adesso lo voglio proprio leggere

    RispondiElimina
  14. bellissima recensione Dany!! mi hai fatto venire voglia di leggere questo libro e subito!!! lo metto in wish!! *_________*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Leda!!!
      Corriiiiiiiiiiiiiiiiiii...è al 25% di sconto!!!
      Poi dimmi come ti è sembrato! :)

      Elimina
  15. Io l'ho letto in un giorno e una notte (nel senso che non ho dormito pur di finirlo di leggere, per fortuna ero in vacanza) davvero un bel libro. Valentina D'Urbano è molto brava a descrivere personaggi intensi e piuttosto estremi, subito dopo ho comprato Il rumore dei tuoi passi, contesto diverso ma libro altrettanto bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono completamente d'accordo con te!!! Valentina ha uno stile unico ed una capacità di passare così tranquillamente da un genere all'altro che è quasi disarmante! Se cerchi trovi anche la recensione de Il rumore dei tuoi passi! Mi manca solo l'ultimo che ho già ma non ho ancora letto.

      Elimina
    2. Anche a me manca l'ultimo devo comprarlo..

      Elimina
    3. Se leggi in ebook in questi giorni è uscito Alfredo! Un breve racconto dal suo punto di vista! Io l'ho già letto ed ho ritrovato l'atmosfera della Fortezza!
      Lo trovi a questo link http://www.amazon.it/Alfredo-Valentina-DUrbano-ebook/dp/B00XVSN3F2

      Elimina